DaBitonto - Una finestra su Bitonto

Home » Rubriche » Le radici per volare

daBitonto

Il counselig un universo non più sconosciuto

In un percorso di Counseling, non si guarisce, ma si impara a trasformare se stessi con ciò che muta intorno, ricavando risorse dentro ognuno di Noi

commenti Stampa l'articolo

Il counseling professionale è un'attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.

Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

E' un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.

(Definizione dell'attività di counseling approvata dall'Assemblea dei soci in data 2 aprile 2011: Assocounseling)

Questa definizione chiarisce in modo inequivocabile che il Counseling interviene in contesto sano e lavora sul benessere della persona.

“Non dimentico la lezione del Master in cui la Psicoterapeuta docente di un argomento specifico (la Gestalt), ci disse che una sua amica Counselor è il suo “pusher” più prolifico. Intendendo che compito di un Counselor che trova e riconosce (perché studia anche questo), un cliente con problematiche strutturali è tenuto ad avvertirlo e a consigliargli un percorso diverso e a rimandarlo ad un/a Psicoterapeuta.

Ciò nonostante, le difficoltà che un cliente porta non rientrano tutte in questa categoria, ci sono piccoli passaggi a vuoto o un particolare momento di sbandamento in cui il Counselor può essere un ottimo professionista da consultare.

Convegno Asco a Bologna...- COUNSELING - un nodo centrale è una formazione di qualità.. Tommaso Valleri: "essere un professionista vuol dire accedere ad un mondo"

Dall’affermazione di Valleri si comprende che fondamentale per questa professione è la qualità della formazione, che diventa garanzia di professionalità. Quindi importante è informarsi e verificare ,perché comunque si entra nella sfera personale degli individui e questo richiede una garanzia di affidabilità.

Mi piace condividere il fatto che come Counselor ho percorso un viaggio all’interno di me stesso che si rinnova continuamente e mi stimola ad approfondire sempre più i meravigliosi universi  che possiedo.Il Counselig, richiede innanzitutto un percorso personale, prima che professionale, anch’esso garanzia di affidabilità e professionalità, l’empatia l’ho imparata e costruita così. Scoprendo un mondo  fatto di emozioni, che erroneamente prima dividevo in buone  o cattive, ho compreso che le emozioni sono utili tutte e che esse accompagno pensieri ed azioni conseguenti, in un mutevole equilibrio che si chiama vita e in un percorso di Counseling, non si guarisce, ma si impara a trasformare se stessi con ciò che muta intorno, ricavando risorse dentro ognuno di Noi.

Commenti

← torna indietro
Ascolta la radio!

in MP3

in WMA