CALCIO A 5 - Torneo “Rimettiamoci in gioco – sportivamente”, il convegno e la premiazione dell’8^ edizione

Il torneo itinerante di futsal è organizzato dall’Anpis Puglia e dalla cooperativa Sociale Anthropos di Giovinazzo. Appuntamento domattina a Palazzo Gentile

Stampa l'articolo

Lo sport come integrazione sociale, divertimento e amicizia. Un importante evento di sensibilizzazione e di lotta alla discriminazione, attraverso il quale coinvolgere la società civile e avvicinarla alla vita e ai bisogni quotidiani delle persone affette da disagio mentale.

Questa è la missione precipua di “Rimettiamoci in gioco – Sportivamente”, il torneo itinerante di calcetto a cinque, organizzato dall’Anpis Puglia (Associazione Nazionale Polisportive Dilettantistiche per l’Integrazione Sociale) e dalla Cooperativa Sociale Anthropos di Giovinazzo, giunto alla sua ottava edizione, che domani mattina vedrà il suo ultimo atto con una “Tavola rotonda regionale” organizzata presso la Sala degli Specchi di Palazzo Gentile.

La premiazione dell’8^edizione del Campionato Regionale di calcetto, che si svolgerà dalle ore 10.00 alle ore 13.00, riguarderà le seguenti squadre: cooperativa Anthropos di Giovinazzo/Bitonto, la fondazione “Beato Bartolo Longo” di Latiano (BR), l’a.s.d. ”U.F.O. Città Solidale” di Latiano, la cooperativa Sol Levante di Taurisano (LE), la cooperativa “L’Adelfia” di Alessano (LE), l’associazione “L’Anatroccolo” di Bitonto, l’associazione Gargano 2000 Onlus di Giovinazzo e l’associazione Tutti in Palla di Foggia.

L’incontro sarà moderato da Nicola Lavacca, giornalista della “Gazzetta del Mezzogiorno” e “Famiglia Cristiana”, ed interverranno Maria Pia Cozzari, presidente Soc. Coop. Soc. Anthropos, Michele Abbaticchio, sindaco del Comune di Bitonto, Tommaso De Palma, sindaco del Comune di Giovinazzo, Salvatore Negro, assessore al Welfare Regione Puglia, Raffaele Piemontese, assessore allo sport e politiche giovanili Regione Puglia, Domenico Semisa, direttore DSM ASL Bari, Vito Maffei, direttore CSM Area 3, Fabrizio Cramarossa, responsabile CSM Bitonto-Palo, Cesare Schiraldi, responsabile CSM Area 1, Rosa S. Buzzerio, responsabile CSM Corato, Sergio Sabato, presidente cooperativa “Sol Levante” di Taurisano (LE), Alessandro Nocco, direttore generale fondazione Beato Bartolo Longo, Fiorella Di Lollo, presidente Coop. “L’Adelfia”, Nicola Scivetti, presidente Ass. Gargano 2000, Roberto Longo, presidente Coop. Città Solidale, Santo Rullo, psichiatra e presidente dell’International Football Commitee on Mental Health, Francesco Fischietti, ricercatore “Dipartimento Scienze Mediche di Base, Neuroscienze e Organi di Senso” dell’Università degli Studi di Bari, Caterina Ferri, coordinatrice centro diurno di Bitonto Anthropos, Antonio Lo Conte, referente campionato “Sportivamente”, Ass. “Tutti in Palla” e presidente dell’Anpis Puglia e Michele Salomone, giornalista. Invece i referenti sportivi dell’iniziativa sono Leonardo Capurso, Roberto Martini, Daniele Piscopelo, Adriano Decrescenzo, Agostino Gentile, Rosario Di Viggiano, Domenico Belifemmine e Ivano Roli.

Nel pomeriggio inoltre, alle ore 15.00 presso il c/o ristorante Mody 50 in via Carlo Rosa, 38, verrà proiettato il lungometraggio “Crazy Football” di Volfango De Biasi, vincitore del David di Donatello 2017 nella categoria Miglior Documentario.