cerca

Risultati di Mario Sicolo

"Gli imprenditori non sono soli", ecco la mission della Confederazione Nazionale dell’Artigianato

Cronaca
- Mario Sicolo

Valorizzare l'artigianato è l'unico modo per rilanciare l'economia locale

Marciapiedi di via Repubblica. Quando la toppa fa più danni della buca...

Cronaca
- Mario Sicolo

Numerose sono le strade bitontine che presentano medesimo problema

Masako Yoshitake, la magia del pianoforte, il Traetta stracolmo di gente e la città che rinasce

Cultura e spettacolo
- Mario Sicolo

Le curve del cuore hanno toccato l'ebano, l'avorio e tutti noi...

"Per fronteggiare la dispersione scolastica e il disagio bisogna lavorare in rete col territorio"

Cronaca
- Mario Sicolo

Il sottosegretario Marco Rossi-Doria ha incontrato i responsabili e i ragazzi della cooperativa sociale Eughenia

La Storia/L'uomo che voleva suicidarsi e la "cooperativa del cuore" che lo salvò

Cronaca
- Mario Sicolo

E' accaduto ieri a mezzogiorno, a Bitonto, la città degli scippi, delle rapine, dei furti, dello spaccio...

“Ma perché devo pagare le morosità di Rifondazione se nel ’98 già non ero più segretario?”

Cronaca
- Mario Sicolo

Clamorosa disattenzione dell’Ufficio Patrimonio del Comune di Bitonto che recapita a Vincenzo Delvino una richiesta che doveva avere altro destinatario

“Soffri ma sogni”, la lezione di Pietro Mennea secondo Stefano Savella

Cultura e spettacolo
- Mario Sicolo

Presentato l’altra sera a Bitonto il libro del giovane giornalista barlettano

Il Commento/L’abominio e la finzione. Se il “mostro” è tra noi e naviga sul web…

Cronaca
- Mario Sicolo

L’orrendo episodio di pedofilia è accaduto qualche giorno fa ed ha avuto quale triste protagonista un bitontino

La Riflessione/Il 2 Novembre e “la legge del respiro”. Quando chi abbiamo amato è dentro di noi

Cronaca
- Mario Sicolo

Immaginate, cari lettori, se d’improvviso non ci fosse più il vento…

“Tarsu. Perché il Comune è severo con i meno abbienti e non con i grandi evasori?”

Cronaca
- Mario Sicolo

Franco Natilla (Pd) denuncia un grave arbitrio da parte del Palazzo a vantaggio di un’azienda che aveva accumulato 300 mila euro di debito