A due mesi dall’incidente che la distrusse, la fontana di piazza Cavour ritorna al suo posto

Un’incauta manovra da parte di un veicolo aveva abbattuto quel monumento secolare

Stampa l'articolo

Dopo due mesi, Piazza Cavour ha di nuovo la sua fontana. Quella fontana che fu distrutta, nel luglio scorso, a seguito di un incidente causato da una manovra sbagliata da parte di un veicolo. Da allora quel che ne restava giaceva circondato da transenne biancorosse.

L’assenza in questi due mesi  si è fatta sentire. Nella piazza centrale della città, nel cuore pulsante del centro storico, si avvertiva la mancanza di qualcosa.

Già, perché quella colonna di metallo ubicata tra il Torrione e la chiesa di San Gaetano non è solo una fontana, uno strumento per permettere ai cittadini colti dalla sete di abbeverarsi.

Si tratta di un vero e proprio monumento storico, con un esistenza secolare alle spalle, come dimostra quel 1914 inciso sulla superficie. Per cento lunghi anni diverse generazioni di bitontini hanno potuto dissetarsi con l’acqua sgorgante da quel rubinetto in pieno centro. E’, ormai, parte integrante di Piazza Cavour.

 “Bentornata” è stato il breve commento sulla propria pagina facebook del sindaco, che sin da subito aveva manifestato l’intenzione di ripristinare la fontana.