"Aiutiamo Nicola a rialzarsi". Il consigliere Fioriello lancia un appello

Colpito da una malattia degenerativa e costretto sulla sedia a rotelle, subì a marzo il furto della sua auto

Stampa l'articolo

«In questi giorni ho potuto comprendere quanto sia difficile per lui vivere senza un servizio di trasporto o idoneo mezzo. Lancio questa iniziativa, una raccolta fondi perché spero si scateni una forte catena di solidarietà. Faccio appello al vostro cuore, a quanti vorranno aiutare Nicola nell’acquisto di un nuovo veicolo».

A rivolgere il proprio appello accorato è il consigliere comunale Giuseppe Fioriello, che ha annunciato di aver sposato la causa di Nicola, cittadino bitontino relegato su una sedia a rotelle per una malattia degenerativa, a cui il 29 marzo scorso hanno rubato l’auto. Una Opel Mokka adattata alla guida di persone disabili.

Abbiamo già riportato la testimonianza di Nicola, sia in occasione del furto del veicolo e del ritrovamento della carrozzina, di cui i malviventi si erano disfatti, sia in seguito, con un’intervista (https://bit.ly/3fKL7OZ ).

«L’automobile è l’unico modo che ho per andare a Bari e svolgere la fisioterapia che mi è necessaria per ritardare gli effetti della mia malattia. Ed è l’unico mio strumento di libertà. Voglio tornare ad essere libero. Non credo di ritrovarla ormai. Spero che qualcuno mi dia una mano» ci disse Nicola, manifestando la speranza di ricevere un aiuto da parte di istituzioni e associazioni: «Spero che a Bitonto qualcuno mi voglia aiutare a poter avere di nuovo un’auto. Confido in associazioni, istituzioni, strutture sanitarie. Rivoglio la mia libertà».

Lo stesso appello che il consigliere Fioriello inoltra a tutti, e, in particolare, al sindaco Michele Abbaticchio e a tutti i componenti della giunta comunale, «affinché attraverso la donazione di una mensilità della propria indennità di funzione, possa rendere possibile questo sogno. Anche Nicola ha il diritto di tornare a sentire il profumo del mare. Aiutiamolo a rialzarsi».

Per chi volesse rispondere all’appello attraverso un bonifico, il consigliere Fioriello ha messo a disposizione gli estremi.

Bonifico a Nicola Matera.

Oggetto: donazione acquisto auto

Iban IT62Q0760104000001051648994