Alessandro Borghese premia la cucina bitontina. A "Quattro ristoranti" trionfano Emanuele e Tina

Nella sfida a colpi di crudo di mare, la coppia ha sbaragliato la concorrenza di altri tre locali del barese

Stampa l'articolo

Alessandro Borghese premia la cucina bitontina.

Ieri, nella puntata di “Quattro ristoranti” andata in onda su Sky, a trionfare è stato “L'Incanto” di Emanuele Logrieco e sua moglie Tina Abbatantuono.

Nella sfida, sui migliori crudi di pesce, la coppia bitontina ha sbaragliato la concorrenza di altri tre ristoranti del barese, vincendo l'ambito premio di 5000 euro da investire nella propria attività.

Sul mare di Santo Spirito, la coppia ha deliziato gli ospiti con frutti di mare crudi, rigorosamente del posto, cime di rape con una crema di fave, tagliatelle di mare con cipolla rossa di Acquaviva e pomodorini, cappellacci farciti con gamberi e capesante, con salsa ai crostacei, crema di zucca fresca con tagliatelle di mare croccanti (fritte) e crostini, triglie di scoglio con sale naturale.

Per concludere la cena, i dessert: semifreddo ai cachi, panierini di mandorle croccanti con crema inglese al profumo di menta, frutta e gelato, semifreddo alle mandorle e salsa di loti, millefoglie con crema di ricotta e gocce di cioccolato.

“Io e mia moglie Tina lavoriamo con sacrificio puntando sempre a pubblicizzare la cucina pugliese – ha dichiarato al “da BITONTO”, Emanuele Logrieco -. Siamo felicissimi per il risultato, ma ciò che davvero vogliamo non è il successo o metterci medaglie sul petto, è pagare il personale che è con noi: vero motore di questa macchina meravigliosa”.

La loro forza risiede però nella squadra, che non si è lasciata scoraggiare dalla pandemia.

"Siamo un gruppo collaudato - ha continuato Logrieco - e nonostante il Covid, abbiamo prolungato i contratti".