Loading ...

Prestigioso incarico internazionale per gli Avvocati bitontini Romina Centrone e Nicola Pasculli

Mominati Referenti della Camera di Industria e Commercio italiana negli Emirati Arabi Uniti

20 dicembre 2019 - 08:00
di La Redazione

"Italian Representative of Italian Industry & Commerce Office in the United Arabic Emirates” questa è la nomina e contestuale certificazione conseguita dagli Avvocati bitontini Romina Centrone e Nicola Pasculli. I due professionisti si affermano quali Referenti autorizzati della Camera di Industria e Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti all’assistenza delle Imprese italiane che intendono approcciarsi al mercato emiratino per promuovere il proprio business ed incontrare potenziali partner locali. Il riconoscimento è stato loro conferito nel corso del Gulf International Congress 2019, svoltosi a Dubai lo scorso 7-8 Dicembre, promosso dalla Camera di Commercio italiana negli UAE (IICUAE) con il patrocinio, tra gli altri, dell’Ordine degli Avvocati di Roma e dell’Expo Dubai 2020. Pertanto, gli imprenditori intenzionati ad espandere il proprio business negli Emirati Arabi Uniti possono contattare gli Avv.ti Romina Centrone e Nicola Pasculli per richiedere una consulenza specifica e personalizzata con relativa valutazione delle possibilità di successo e di rischio, affidandosi ad una rete di contatti diretti e preferenziali della Camera di Industria e Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti per ciascuno dei settori di rilievo. L’azienda sarà così seguita dai primi steps sino alla formalizzazione degli accordi commerciali con i partners locali selezionati a seconda delle diverse esigenze. Come noto, gli Emirati Arabi Uniti rappresentano una realtà in continua evoluzione. Basti pensare all’ Expo 2020 in programma a Dubai nel periodo fra il 20 ottobre 2020 e il 10 aprile 2021. Si tratta di uno degli eventi mondiali più attesi del decennio in cui ciascun Paese partecipante si impegnerà a mostrare il meglio di sé nei settori più svariati della produzione, innovazione e della progettualità. Expo 2020 Dubai sarà la prima Esposizione Universale a tenersi nell’area ME.NA.SA. (Medio Oriente, Nord Africa, Asia meridionale). Il tema dell’edizione di Expo 2020 Dubai sarà “Connecting Minds, Creating the Future”, il cui significato è: Connettere le Menti, Creare il Futuro. I concepts essenziali saranno, quindi, le opportunità (liberare il potenziale dei singoli e delle comunità per creare un futuro migliore), la mobilità (sistemi innovativi di logistica, trasporto e comunicazione di persone, beni e idee) e la sostenibilità (accessibilità e resilienza delle risorse ambientali, energetiche e idriche). L’Expo Dubai 2020 si presenta come un’esposizione universale delle eccellenze mondiali in tutti i campi dal materiale all’immateriale motivo per il quale si prevede un flusso di oltre 32 milioni di visitatori e addetti al settore provenienti da oltre 200 Paesi partecipanti. Anche l’Italia sta lavorando alla selezione delle imprese e dei professionisti che meglio possono identificare il bel Paese all’Expo 2020 di Dubai. Per questo è stato istituito un Commissariato specifico che sta lavorando ad un percorso di co-progettazione e creazione selezionando partner istituzionali, accademici e del mondo imprenditoriale, scientifico, della creatività, dello sport, dei media, della musica. Un importante percorso che si intensificherà nei prossimi mesi in ragione degli innumerevoli i megaprogetti di espansione previsti negli Emirati per i prossimi decenni che coinvolgono tutti i settori possibili ed immaginabili in un’ottica avveniristica e di inarrestabile progresso. Agli imprenditori italiani non resta che passare dalle idee alla loro realizzazione in un’ottica di internazionalizzazione del business in un sistema economico mondiale, vivo ed in continua evoluzione.
Loading ...
← Articolo precedente
L'Avis consegna ai piccoli pazienti del Policlinico i giocattoli regalati dai bitontini
Articolo successivo →
La Scuola media "Sylos" in Udienza Generale dal Papa per festeggiare il Santo Natale
Loading ...