Appuntamento con "sApericena": "Mangiare, nutrirsi, gustare: alle origini di un bisogno da rieducare in prospettiva ecologica”

Ad accompagnare l’uditorio nella discussione ci sarà la prof.ssa Gabriella Falcicchio

Stampa l'articolo

Giovedì 12 luglio si svolgerà l’incontro di Sapericenaalle ore 19 in un locale del borgo antico in piazza Cattedrale. Il tema della serata  sarà Mangiare, nutrirsi, gustare: alle origini di un bisogno da rieducare in prospettiva ecologica. Ad accompagnare l’uditorio nella discussione ci sarà la prof.ssa Gabriella Falcicchio.

Abstract

Il cibo non è un "oggetto" del mondo esterno a noi, ma un'entità molto più complessa che dall'esterno entra in noi, ci attraversa, ci costituisce nella nostra interezza fisica e spirituale, in un intreccio intimo tra biologia e cultura, individualità e collettività, bisogni e desideri. Che ne è stato di questo bisogno così fondamentale?

Bionota dello speaker

Gabriella Falcicchio è ricercatrice e docente presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell'Università di Bari. E' referente del Movimento Nonviolento in Puglia e formatrice sui temi legati alla nonviolenza nei contesti educativi. I suoi interessi di ricerca spaziano dal periodo perinatale all'educazione al rispetto dei viventi e agli stili di vita, dal pensiero dei padri della nonviolenza alla violenza sulle donne.