Arriva il Natale...ed il da BITONTO. In edicola, il mensile di novembre con l'inchiesta sui cimiteri

In vendita anche “U Calennàrie de Vetònde”, l’agenda ideata da Michele Muschitiello

Stampa l'articolo

Il Natale si avvicina. Le strade si illuminano di mille colori. Le luminarie penzolano, o penzoleranno presto, sui balconi e sugli alberi, le piccole statuette saranno sistemate nei presepi e le famiglie si riuniranno intorno alla tavola.

Tutto è pronto, o quasi, ma noi siamo pronti ad accogliere Gesù nel nostro cuore?

È questa la domanda che il “da BITONTO” si pone nel numero di novembre, da oggi in edicola.

Il Natale e, ancora di più, il Giubileo straordinario della Misericordia, celebrato anche a Bitonto, dovrà essere l’occasione per imparare a non farci sovrastare da odio e indifferenza. È questo l’augurio espresso dal direttore Mario Sicolo nell’editoriale in prima pagina.

Il mese appena conclusosi, però, è legato alla commemorazione dei defunti. Con l’inchiesta “Il cimitero, casa dell’eterno riposo? Macché”, ospitata nelle pagine centrali, abbiamo voluto verificare le condizioni delle strutture a Bitonto, Palombaio e Mariotto e conoscere i progetti a riguardo.

Ma come al solito le notizie non finiscono qui.

Nel settore CRONACAdi Pasquale Scivittaro si parla del Patto Città-Campagna, con cui Bitonto potrà recuperare il canale di Mariotto, e della campagna per la donazione del sangue della F.P.D.S.-F.I.D.A.S.

Le curiosità continuano anche a pagina 3 con l’esclusiva intervista alla signora Maria che ha donato a Gianni Morandi i taralli di Bitonto e con la lezione del filosofo Ermanno Bencivenga.

La sezione POLITICAdi Nicolangelo Biscardi si apre invece con l’intervista al segretario del PD, Biagio Vaccaro, pronto a discutere con la maggioranza su presidenza del Consiglio comunale e sul futuro del centrosinistra. Futuro caro anche a Rifondazione Comunista, SEL e Socialisti che propendono “Per una Costituente di sinistra”.

L’ultimo Consiglio comunale intanto ha dato il via libera al regolamento sull’affidamento della gestione ai privati degli impianti sportivi, su cui piove qualche polemica, mentre rigetta il Registro delle unioni civili non senza il risentimento dell’assessore Giuseppe Fioriello.

Nelle pagine diTERRITORIO di Viviana Minervinispazio ad una riflessione sull’inganno Aro e sul “Biochemtex”, l’impianto chimico che potrebbe sorgere alle porte della nostra città. La Consulta del Volontariato richiama le istituzioni sui temi Sanità e Povertà.

Riparte il corso biennale di formazione civile e politica “Città dell’uomo”, mentre i nostri concittadini donano lustro a Bitonto in tutto il mondo: l’I.C. “Cassano-De Renzio” riceve una menzione speciale per “Pillole di legalità”, a Washington la bitontina Claudia Abbatantuono è stata “ambasciatrice delle nostre idee” nelle simulazioni di assemblee generali dell’Onu, mentre Giovanna Delvino si distingue in “Hyperyouth3000”, un progetto di scambio interculturale di Erasmus Plus, finanziato dall’Europa.

Il settore CULTURA E TRADIZIONI di Loredana Schiraldisi apre con le parole di Mons. Francesco Cacucci sul Giubileo straordinario della Misericordia che vedrà Bitonto doppiamente protagonista con Cattedrale e Basilica dei Santi Medici. E proprio quest’ultima ha avuto modo di presentare le iniziative della sua Fondazione nel Convegno Ecclesiale di Firenze “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”.

E ancora il trionfo di Vincenzo Mastropirro nella sezione dialettale del “Premio Lerici Pea” e la presentazione di “Alberi maestri”, la fatica editoriale di Michele Giorgio.

Focus anche sulla nuova stagione al Teatro Traetta e sul Centenario della Grande Guerra.

Nella pagina delle FRAZIONI di Carmela Moretti, i problemi con il nuovo sistema porta a porta per la raccolta differenziata e il torneo di beneficenza realizzato dalla Fratres. Spazio poi al Natale con il ritorno della magia del presepe a Mariotto e la fine della tradizione a Palombaio.

Ad aprire la sezione SPORT di Carlo Sblendorioil ricordo commosso del piccolo Donald della Virtus Bitonto.

Ancora ricordo con il torneo in memoria di Lorenzo Rilievo.

Non mancano come al solito gli approfondimenti sull’U.S. Bitonto, sull’Omnia Calcio, Omnia Golf e sui successi bitontini: ai Campionati Regionali di Karate, oro per Edoardo Garofalo e argento per Giuseppe De Marco; al Campionato Nazionale Pony, Carlotta Acquafredda e la sua Duchessa si affermano come miglior binomio pugliese.

Ancora una volta si rinnova l’appuntamento con le tante rubriche: “il Pinto della situazione” si interroga sulla sfida al terrorismo internazionale per la nostra libertà, Oronzo Maggio ci parla di “Tommaso Traetta (o Trajetta) fra l’Ospedaletto di Venezia e la corte di Caterina II a San Pietroburgo”, Michele Giorgio ci invita all’educazione all’accoglienza, Valentino Garofaloconsiglia il volume “Insegnare a vivere. Manifesto per cambiare l’educazione” e l’associazione PraticaMente si chiede “Arriva il Natale, ma il nostro cuore è pronto? Non dimentichiamo mai che il dono è gioia infinita”.

Speciale “da fuori BITONTO” con la testimonianza dei bitontini a Parigi durante i tragici attacchi del 13 novembre.

 

Il “da BITONTO” vi aspetta in edicola, insieme ad una nuova iniziativa editoriale: “U Calennàrie de Vetònde”, l’agenda ideata da Michele Muschitiello.