Auto in fiamme nel cuore della notte. Incendiata una Fiat Punto

L’episodio è avvenuto verso le 3.15. Intervenuti carabinieri e vigili del fuoco

Stampa l'articolo

Roghi di automobili. Un vecchio incubo della città che, negli ultimi anni, ha visto divorati dalle fiamme numerosi autoveicoli. Un vecchio incubo che si è nuovamente manifestato questa notte. A cader vittima della furia di Efesto è stata, questa volta, una Fiat Punto, che verso le 3.15, ha preso fuoco sulla via per Modugno, pochi metri prima dell’Istituto Maria Cristina di Savoia.

Il rogo, oltre ad aver completamente distrutto il veicolo, ha provocato danni all’edificio davanti al quale era parcheggiato.

Il forte calore e il fumo nero prodotto dalla combustione hanno infatti danneggiato una saracinesca e annerito la facciata della palazzina adiacente alla macchina.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della caserma di Bitonto per effettuare i rilievi necessari a stabilire cause e responsabilità, per il momento del tutto ignote. A spegnere le fiamme invece ci hanno pensato i vigili del fuoco della stazione di Molfetta.