Bitonto calcio. E ora, tutti a Taranto per continuare ad inseguire un sogno

Tutti insieme siamo chiamati a mettere un altro piccolo mattoncino sulla strada che porta alla gloria

Stampa l'articolo
L’abbiamo smaltita la delusione e la rabbia di domenica. Eravamo abituati troppo bene, ormai da 19 giornate, e proprio avevamo perso - fortunatamente - l’amaro sapore della sconfitta. Eravamo bellissimi, tutti insieme, sulle tribune del “Città degli Ulivi” pronti con i nostri eroi ad un nuovo piccolo, grande passo verso il sogno. Tanti, troppi fattori però ci hanno giocato un brutto scherzo col Cerignola. Ma si riparte. Dobbiamo ripartire subito. Domenica a Taranto tutti insieme siamo chiamati a mettere un altro piccolo mattoncino sulla strada che porta alla gloria. Con il Presidente Francesco Rossiello, l’uomo della Provvidenza per le sorti calcistiche della città, con mister Roberto Taurino, l’architetto dei sogni, con il nostro pupone Kikko Patierno, pronto a riprendere la corsa verso il trono dei marcatori dopo una settimana di stop forzato, e con tutti i ragazzi che ci stanno regalando un’annata meravigliosa. Ecco, bitontini, ricominciamo il cammino verso il sogno. Tutti insieme. Un solo cuore ed una sola anima per spingere questa grande squadra verso la storia. Per costruire tutti insieme la storia. Per essere storia. Tutti a Taranto!