“Spazio aperto”: il nuovo format della sezione locale del Partito Democratico. Stasera, il primo appuntamento

Si terrà, oggi, alle ore 19 presso la Pescara di Corso Vittorio Emanuele la presentazione dell’iniziativa che punterà alla valorizzazione del patrimonio archeologico del territorio

Stampa l'articolo

Nasce un nuovo format culturale a cura della sezione bitontina del Partito Democratico. Si tratta di “Bitonto sotterranea – Quando il passato viene alla luce. Come valorizzare il patrimonio archeologico bitontino”. Il primo appuntamento è per questa sera, dalle ore 19 alle ore 21, presso lo Pescara di Corso Vittorio Emanuele.

 

“Dopo due primavere di clausura obbligata -spiegano gli organizzatori- s'impone il bisogno di stare insieme all'aperto. Lo vediamo nei nostri ragazzi, nel bene e nel male. Anche la politica è giusto che esca all'aperto”.

 

Essere in uno spazio aperto ha un duplice significato: “ Non vuol dire solo respirare l'aria e stare con gli altri, ma anche dire, fare e pensare in trasparenza. Ad un anno dalle prossime elezioni amministrative vogliamo contribuire alla tracciatura degli spazi tematici”.

 

Ed è così che è nato il nuovo format curato dalla sezione bitontina del PD. “Vogliamo che si parli della città -hanno aggiunto-, che ne parlino innanzitutto i giovani, gli studenti, le giovani coppie, le giovani famiglie che coraggiosamente hanno deciso di restare qui a Bitonto per progettare con loro il futuro di questa comunità”.

 

Tra gli altri obiettivi quello di “Toccare tematiche insolite, dimenticate, per trarne opportunità. Vorremmo che partecipassero persone interessate, curiose, assetate di dare e ricevere idee. Vorremo smuovere le acque e porre al centro metodi e contenuti”.

 

 

Il primo incontro di quest’oggi verterà sulla presentazione del format e delle sue tematiche, poi si passerà alla riflessione su quel che di concreto si può fare per contribuire allo sviluppo della città.