Casamassima. Stava rubando uva da tavola, bitontino sorpreso dai Carabinieri

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre il 43enne, su disposizione della Procura di Bari è finito agli arresti domiciliari

Stampa l'articolo

A Casamassima, i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 43 anni di Bitonto, ritenuto responsabile di furto di uva da tavola.

L'uomo, alla guida del suo autocarro, è stato sorpreso in Contrada "Cariello" mentre trasportava 36 casse contenenti circa 900 kg circa d'uva da tavola.

Dagli accertamenti è risultato che l'uva era stata rubata da un terreno agricolo poco distante.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre il 43enne, su disposizione della Procura di Bari è finito agli arresti domiciliari.