Covid. Mons. Satriano risponde positivamente alle cure. "Grazie per l'affetto e la preghiera che mi aiutano ad andare avanti"

L'amministrazione comunale ha inviato un messaggio all'Arcivescovo di Bari-Bitonto per mostrare la propria vicinanza

Stampa l'articolo
 
L'arcivescovo di Bari-Bitonto, ricoverato domenica scorsa presso l'ospedale Miulli di Acquaviva (Ba), per essere opportunamente monitorato e accompagnato nel decorso dell'infezione contratta da Covid-19, risponde positivamente alle cure che gli vengono somministrate. 
Nell'ambito di un quadro generale oggettivamente complesso, i sanitari rilevano un'evoluzione incoraggiante dello stato di salute di Monsignor Satriano. 
L'arcivescovo è sempre vigile e collaborante. Chiede e riceve costantemente notizie sulla vita della Diocesi ed esprime costante gratitudine per l'attenzione, l'affetto e le numerose preghiere che vengono rivolte per lui e per quanti vivono questo delicato momento.
Martedì scorso, infatti, S.E. Mons. Satriano ha inviato un messaggio di saluto in occasione della Solennità della Vergine Maria "Odegitria".
"Viviamo quest’oggi un momento di Festa per la nostra Arcidiocesi: ricordiamo la nostra Patrona, la Vergine Odegitria, Colei che ci guida, ci indica il cammino verso la santità - è il messaggio letto da Mons. Domenico Ciavarella -. A Lei desidero affidare tutti noi, in particolare coloro che soffrono.
Io stesso mi trovo in queste ore a sperimentare il difficile cammino della sofferenza, condividendo con tante sorelle e fratelli, momenti di apprensione, ma anche di speranza e di fiducia. Siamo nelle mani di Dio e la Vergine Odegitria, madre buona e premurosa, sostiene tutti noi soprattutto nei momenti più difficili.
Personalmente mi piace vivere la mia sofferenza come offerta di intercessione per tutti coloro che sono nella prova.
Esprimo sincera gratitudine per l’affetto e la preghiera di cui mi sento sinceramente circondato e che mi aiutano ad andare avanti, confidando nel Signore e affidandomi agli Operatori sanitari, tutti così solleciti e premurosi.
All’intercessione della Vergine Odegitria, di San Nicola e San Sabino affido la mia persona e l’amata Arcidiocesi di Bari-Bitonto".
Anche il comune di Bitonto ha voluto mostrare la propria vicinanza e affetto all'Arcivescovo.
"A nome della Comunità di Bitonto, Palombaio e Mariotto esprimiamo vicinanza e affetto nei confronti del nostro Arcivescovo Mons. Giuseppe Satriano, in questo momento di prova e di sofferenza nella dura battaglia contro il Covid che lo ha colpito - è il testo firmato dal sindaco Michele Abbaticchio e dalla sua amministrazione -. Affidiamo alla Vergine Immacolata, protettrice di Bitonto, le nostre preghiere affinché Egli possa guarire quanto prima e tornare ad esercitare il suo Ministero episcopale a beneficio delle Comunità dell’intera Diocesi".