Denuncia sui social le scorribande dei ragazzi su bici elettriche e viene minacciato

Ci chiediamo solo dove andremo a finire, se questo è l'andazzo triste della nostra città

Stampa l'articolo
La domanda è una sola: ma dove andremo a finire? Sì, proprio così: quale sarà il destino della nostra Bitonto se non si mette un freno a questo triste e pericoloso andazzo? Stiamo parlando della moda delle bici elettriche e non certamente è nostra intenzione demonizzare questo mezzo di locomozione il cui utilizzo è legittimo esattamente come tutti gli altri, purché rispettoso delle regole del Codice della Strada. Piuttosto, l'uso che ne fanno alcuni spericolati e-bikers. È già capitato che abbiano investito passanti o sfiorato pedoni perché sfrecciavano in gruppo di una ventina addirittura. L'ultima chicca, la denuncia sui social di un cittadino che ne ha stigmatizzato le rischiose scorribande in zona Piazza Padre Pio ed è stato ricambiato con dure minacce. Ripetiamo: ma dove andremo a finire se non si interviene tempestivamente?