Diffusa dal comune un’ordinanza per regolare il traffico durante le festività

Per quattro giorni, dal 24 al 27, inibite alla circolazione e alla sosta le zone centrali

Stampa l'articolo

 

Le festività patronali in onore di Maria Santissima Immacolata sono alle porte, con tutte le manifestazioni pubbliche di carattere civile e religioso previste nel calendario organizzato dall’amministrazione comunale e dal Comitato Feste Patronali. Quattro giorni di pubblici eventi che comporteranno deviazioni al traffico veicolare nelle zone interessate.

Per venerdì 24 maggio, infatti, dalle 16 sino al termine delle manifestazioni, è istituito il divieto di circolazione e di sosta, con rimozione, per tutti i tipi di veicoli, su Piazza Marconi, Piazza Moro, Corso Vittorio Emanuele e arterie ad esse adducenti, nonché su Via Mazzini, nei soli tratti compresi tra Via Amm. Vacca e Via Matteotti e tra Via Isonzo e Via La Rotella.

Sabato 25, invece, dalle 15 alle 22, e comunque sino al termine del corteo storico, sarà vietata la sosta e la circolazionesu Piazza Aurelio Marena (compresa l’area adibita a parcheggio), Piazza XXVI maggio, Via Mazzini, nel tratto compreso tra la piazza e Via Matteotti, su quest’ultima, fino a Piazza Moro, Via Repubblica, Piazza Partigiani d’Italia, Corso Vittorio Emanuele.

Nelle giornate del 26 e del 27, infine, saranno interdette al traffico Piazza Cavour e Piazza Marconi, limitatamente alla parte antistante la Porta Baresana. E’, inoltre, impedito, nelle fasce orarie suddette, il transito agli autobus delle linee urbana ed extraurbane nelle zone indicate.

A stabilire queste limitazioni al traffico veicolare è l’ordinanza 146 del 20\5\2013, redatta e diramata ieri dall’assessorato alla Polizia Locale e all’Annona, che intende disciplinare la circolazione e la sosta dei veicoli in modo da assicurare lo svolgimento degli eventi in programma in condizioni di sicurezza.