È morto don Vito Frascella, parroco di Sant'Egidio. Il dolore di tutta la comunità e della chiesa di Bitonto

Le esequie, celebrate dall'arcivescovo Mons. Giuseppe Satriano, si terranno oggi alle 15.30 nella chiesa dei Martiri di Abitene

Stampa l'articolo

È un giorno di profondo dolore questo per tutta la Chiesa bitontina e non solo.

Ieri, all'età di 75 anni, è scomparso don Vito Frascella, parroco di Sant'Egidio abate a Bitonto.

Lungo e ricco il suo cammino di fede, iniziato già nel 1981.

Indimenticabile il suo ricordo per tutti i parrocchiani e per coloro che hanno potuto attingere da lui la sua propensione al bene.

Tra loro anche don Vito Piccinonna, che ha potuto conoscere il prete bitontino sin da bambino. Dal 1983 al 1993, don Vito Frascella ha guidato infatti la comunità di Palombaio.

"Ho sempre colto nella sua vocazione adulta un "segreto" dialogo col Signore, un dialogo adulto e capace di slancio e abbandono - ha scritto sui social il rettore della Basilica dei Santi Medici -. Persona attenta alle relazioni, un po' fuori dalle righe, un po' sanamente "disadattato" perché proveniva da altri mondi, da altre situazioni, non certo dalle sagrestie. Non dimenticherò mai le sue scarpe da ginnastica e quelle sue camicie un po' esuberanti, il suo gusto, l'intraprendenza costruttrice... Forse era il suo modo per portare con sé quegli altri mondi verso cui non ha mai avuto parole di giudizio ma di accoglienza e di amicizia anche da prete. Mi resta quel suo "segreto" vocazionale che ha contagiato da piccolissimo i miei anni, le mie domande e il mio percorso successivo".

Le esequie di don Vito Frascella, presiedute dall'Arcivescovo di Bari-Bitonto, Mons. Giuseppe Satriano, saranno celebrate oggi, giovedì 10 giugno, alle ore 15.30 nella chiesa dei Martiri di Abitene.

Alla comunità di "Sant'Egidio abate e Martiri di Abitene", dov'era attualmente parroco, e alla sua famiglia, la vicinanza di tutta la città.