Eletto il nuovo Consiglio d’Amministrazione dell’Arciconfraternita Immacolata Concezione “Patrona di Bitonto”

Nella cattedrale don Francesco Acquafredda ha officiato la celebrazione eucaristica seguita dalla cerimonia ufficiale d’insediamento del nuovo Consiglio Direttivo per il triennio 2019-2021

Il nuovo Consiglio d’Amministrazione della gloriosa Arciconfraternita Immacolata Concezione di Bitonto, parte con una rinnovata spinta propulsiva spirituale, religiosa ed etica nel promuovere il culto mariano nella cattedrale e nella città di Bitonto. Il Consiglio Direttivo ha ricevuto il mandato e nomina ufficiale per il triennio 2019-2021 dall’arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto S.E. mons. Francesco Cacucci vidimato dal vicario generale mons. Domenico Ciavarella e dal vicario episcopale territoriale mons. Alberto D’Urso con il parere favorevole di don Giacomo Fazio direttore dell'Ufficio Laicato Sezione Confraternite dell'Arcidiocesi Metropolitana di Bari-Bitonto. La venerabile Arciconfraternita conserva e diffonde ancora oggi il culto e la devozione all'Immacolata Concezione, celeste Patrona di Bitonto, istituita con Bolla del cardinale mons. Alessandro Farnese, già vescovo di Bitonto, divenuto Sommo Pontefice con il nome di Papa Paolo III. Essa è una presenza operosa e propositiva nella realtà civica, ecclesiale e religiosa in Bitonto. Sotto la guida pastorale del rev.mo padre spirituale don Francesco Acquafredda il nuovo presidente dott. Francesco Cannito e del suo rinnovato Consiglio d’Amministrazione formato dal vice presidente sig. Vincenzo Marinelli, dal direttore amministrativo tesoriere mar.llo Giovanni Martino, dal segretario sig. Nicola Cambione e dal 1° componente assistente. Sig. Piepoli Paolo. Insieme condurranno con diligenza le attività evangeliche, ecclesiali e caritative del pio sodalizio. Scrivono i nuovi amministratori in una nota <>.