Finalmente arrivano i percorsi alternativi con nuove fermate al centro della città

I percorsi stabiliti dall'ordinanza 215 e 225 resteranno invariati, con capolinea al Park and Ride

Stampa l'articolo

Dopo le ormai famigerate ordinanze nn. 215 e 225 dell'11 e del 17 luglio scorsi, con le quali venivano istituiti, in via sperimentale, e sino all’apertura dell’anno scolastico 2013/2014, nuovi percorsi per gli autobus di linea urbana ed extraurbana e l’istituzione di nuovi capolinea, si è giunti con l’ordinanza n. 293 del 06/09/13 a nuovi e funzionali cambiamenti per i cittadini.

Dopo vari incontri con i responsabili delle Direzioni di Esercizio, sono stati concordati i percorsi relativi alle corse scolastiche e per chi si reca a lavoro quotidianamente.

Sono stati infatti garantiti dei percorsi alternativi, rispetto a quelli delle precedenti ordinanze, ristabilendo così di fatto, le fermate nei pressi di piazza Marconi (civ. 53 presso la farmacia), quella nei pressi del Bar Luna, piazza Moro (fronte monumento di Traetta) e altri snodi centrali, in determinate fasce orarie.
Saranno garantite le corse in questi luoghi dalle 00,00 alle 9.30 e dalle 11.30 alle 15.00.

«Stiamo facendo il possibile per rendere sicuro il trasporto dei pullman – ha commentato il tenente dei Vigili urbani Gaetano Paciullo -. Faremo degli interventi di segnaletica, pronti fino a giovedì (giorno in cui, con l'inizio del nuovo anno scolastico, sarà in vigore l’ordinanza, ndr), per agevolare questi nuovi percorsi specie quando i mezzi non passa in piazza Marconi e percorrono, invece, viale Giovanni XXIII dove si sono avuti problemi nel momento in cui si effettuava la curva».

«Avevamo già sottolineato quando abbiamo presentato l’ordinanza sperimentale che nulla sarebbe cambiato per i percorsi scolastici – ha ribadito il sindaco Michele Abbaticchio - ma che piazza Marconi sarebbe stata concepita come fermata e non come sosta.

Abbiamo tenuto in considerazione le indicazioni positive giunte dagli utenti come per esempio è accaduto per via Mazzini, dove a causa dei parcheggi di auto di grandi dimensioni, non si rendeva agevole il passaggio dei mezzi che così sono stati spostati in via d’Angiò. È stata data la possibilità di utilizzare i mezzi anche a quelle zone che mai in quarant’anni sono state servite.

Le compagnie hanno partecipato con molto entusiasmo ed è importante che anche loro facciano informazione corretta agli utenti».

Dello stesso parere il vice sindaco Rosa Calò: «La sperimentazione è andata nel senso di un equilibrio dei percorsi per tener conto della mobilita della gente che abita verso nordest, Palese e Santo Spirito – ha dichiarato la professoressa -. Saranno garantite nuove fasce orarie, per il resto restano invariati i percorsi sperimentati durante il periodo estivo con il Park and ride che fa da capolinea (via Messeni e via Urbano, ndr). Ci preoccuperemo, all’interno del comune, d’affiggere i punti vendita, i riferimenti delle aziende e i percorsi per l'assistenza agli utenti».

Le nuove fermate sono consultabili nella gallery fotografica in questo articolo o  sul sito http://pubblicazioni.saga.it/publishing/AP/docDetail.do;jsessionid=97E794CEE5C8F0452AE983CE756955A1?docId=72956

Le aziende di trasporto sono le seguenti:

-     A.S.V. SpA: linee urbane e linea Bitonto – Palombaio – Mariotto

-     FERROTRAMVIARIA S.P.A.: Barletta – Bari; Bitonto – Bari (via Palese)

-     AUTOLINEE S.T.P. SpA: Bitonto – Govinazzo – Molfetta; Bitonto – Palo; Adelfia – Grumo – Bitonto – Molfetta

-     AUTOLINEE CO.TR.A.P.: Bitonto – S. Spirito; Andria – Bari (Zona industriale) via Bitonto

-     AUTOLINEE SCOPPIO: Bitonto – Gioia del Colle – Taranto

I punti vendita dei biglietti saranno i seguenti:

-     Bar Luna – Piazza Marconi, 15

-     Bar Stazione – Via Matteotti, 190

-     Cartoleria Cartolevante – Via Gen. Planelli, 40

-     Bar Funky – Via Berardi

-     Tabacchi – Piazza XXVI Maggio

-     Tabacchi Illuzzi – Via Larovere

Il Il biglietto per chi viene dalle frazioni è valido anche per spostarsi sulle linee urbane.