Incendio sulla strada provinciale 231. A bruciare un bilico all’interno di un’azienda

A spegnere le fiamme sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Bari

Stampa l'articolo

Momenti di panico, ieri pomeriggio, in una delle tante aziende che si affacciano sulla strada provinciale 231, meglio nota come ex statale 98. Sono all’incirca le 17 quando, dall’interno di uno dei capannoni siti a poche centinaia di metri dall’incrocio con la strada che unisce le frazioni a Bitonto, un intenso fumo comincia a sprigionarsi.

A bruciare è un bilico (rimorchio per il trasporto di merci su gomma, da collegarsi tramite un perno agli autotreni), contenente tessuti e stracci vecchi, stoccati lì in attesa di altra destinazione.

 Subito intervengono, da Bari, i Vigili del Fuoco per spegnere la combustione ed evitare conseguenze ben peggiori. Si rivela più difficile del previsto, invece, l’operazione di rimozione, a causa della grossa mole e del peso non indifferente del bilico. Ad assistere alle operazioni e sorvegliare su tutto la Polizia Municipale di Bitonto.

Ignote sono, al momento, le cause del rogo che, per fortuna, non ha causato alcun danno ai dipendenti dell’azienda o alla struttura.