Incidente di via Giovinazzo. Ancora in prognosi riservata una ragazza coinvolta

Da una prima ricostruzione pare che la causa sia un sorpasso azzardato

Stampa l'articolo

 

Sono tre le auto coinvolte nel terribile incidente di ieri sera, sulla via per Giovinazzo. Da una prima ricostruzione pare che la causa sia un sorpasso azzardato tra due Fiat - Punto e Meriva -, che viaggiavano in direzione Giovinazzo.  Nel rientrare sulla carreggiata, una delle due si sarebbe girata su sé stessa, colpendo l'altra e una terza auto, con a bordo un uomo solo che viaggiava in direzione Bitonto e che, pare, sia stato colpito da uno specchietto in faccia.

Una ragazza, portata al policlinico, è in rianimazione e in serie condizioni a causa del lungo tempo in cui è rimasta incastrata all'interno delle lamiere. E stamattina era ancora in prognosi riservata. Un altro ragazzo, trasportato sempre in codice rosso al Policlinico, probabilmente sarà operato ad una gamba. Per i feriti trasportati al San Paolo, invece, la ragazza è stata operata questa notte, per gli altri due le ferite sono guaribili nel giro di qualche settimana.