Incremento delle forze dell'ordine sul territorio. Polizia, in arrivo quattro nuove unità

Il prefetto Tafaro: «A Bitonto è necessario un incremento delle forze dell'ordine che il sindaco ha richiesto esplicitamente»

Stampa l'articolo
Incremento delle forze dell'ordine sul territorio, ed attività investigative celeri e veloci sulla banda che sta mettendo a ferro e fuoco la città a suon di rapine.

Sono questi i risultati che il sindaco Michele Abbaticchio è riuscito ad ottenere dal vertice del Comitato per l'ordine e la sicurezza svoltosi ieri mattina in Prefettura.

«Dai primi giorni di ottobre arriveranno nuove forze di polizia in più sul territorio di Bari, e di queste 4 si dedicheranno esclusivamente alla nostra città L'altra cosa positiva è che ci sarà un gran contingente di reparto mobile in servizio nelle 6 – 7 aree a rischio, tra le quali c'è anche la nostra».

«Ho anche chiesto azioni immediate contro le rapine a mano armata che sono fastidiosissime – 
continua il primo cittadino – anche perchè mettono in ombra quell'entusiasmo che si sta creando per rianimare il territorio. Non è escluso, infatti, che altre attività non si siano aperte per colpa di queste bravate».

Qualcosa si muove anche per le campagne. «C'è un'osservazione specifica da parte dell'arma dei Carabinieri, che proseguirà in modo particolare anche per le frazioni, così ho la certezza che il problema è monitorato, visto che è pesante per via delle raccolte che stanno iniziando».

Abbaticchio, però, mantiene i piedi per terra, perchè «sono contento a livello teorico però sono preoccupatissimo a livello pratico perchè voglio vedere i risultati».

Anche Mario Tafaroprefetto di Bari, ha ammesso che «a Bitonto è necessario un incremento delle forze dell'ordine, perché il sindaco ha richiesto esplicitamente più risorse e più presenza di uomini».