La Regione Puglia firma un protocollo per il trasporto gratuito delle bici sui treni regionali

Tra le compagnie ferroviarie firmatarie anche la Ferrotranviaria

Stampa l'articolo

Buone notizie per tutti coloro che, lasciando a casa la propria auto, preferiscono spostarsi in bicicletta per piacere o per dovere.

La Regione Puglia e l’assessorato regionale alla Mobilità, pochi giorni fa, hanno sottoscritto con Trenitalia e le società di trasporto pubblico regionale, tra cui anche la Ferrotramviaria, un protocollo per permettere il trasporto gratuito delle bici sui treni. 

Un’iniziativa per dare “un contributo allo sviluppo di una cultura della sostenibilità anche nei modelli di mobilità urbana ed extraurbana” e per realizzare una maggiore intermodalità tra i due mezzi di trasporto durante i viaggi all’interno del territorio regionale.

Inglobare la bicicletta non come un ingrediente straordinario legato solo al tempo libero, ma progressivamente come mezzo di trasporto da utilizzare sempre di più” è lo scopo del protocollo, secondo quanto affermato dal Presidente Nichi Vendola sul sito della Regione Puglia.

Firmato anche un secondo protocollo per garantire maggiore sicurezza durante gli spostamenti in treno, istituendo agevolazioni per le forze dell’ordine.

Le forze dell’ordine che hanno sottoscritto il protocollo sono Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato.

I due documenti, dunque, sono stati firmati con Trenitalia, Ferrovie Appulo Lucane, Ferrovie del Sud Est, Ferrovie Gargano e Ferrotranviaria.