Laurea honoris causa in Medicina e Chirurgia per Michele Mirabella

La cerimonia si è scolta ieri. La prima laurea ad honorem gli fu data nel 2001 a Ferrara

Stampa l'articolo

Michele Mirabella è, da ieri, laureato ad honorem in Medicina e Chirurgia. L’Università degli Studi di Bari, tramite il rettore Antonio Felice Uricchio e il presidente della Scuola di Medicina della stessa Università, Loreto Gesualdo, ha consegnato ieri il titolo al bitontino, celebre per le sue trasmissioni televisive sull’argomento.

Un’onorificenza consegnata per il suo ruolo nella divulgazione scientifica, attraverso il programma “Tutta Salute”, in onda tutte le mattine su Rai3, e l’ultra ventennale trasmissione “Elisir”

Alla base della decisione dell’ateneo barese, infatti, «l’indiscussa esperienza di Mirabella nel campo della divulgazione scientifica e medica e la sua grande disponibilità a supportare le iniziative di interesse culturale e sociale promosse dal nostro Ateneo e, in particolare, dalla scuola di Medicina, oltre all’impegno profuso nel campo della sensibilizzazione per la ricerca attraverso l’incarico di Presidente del Comitato AIRC della Regione Puglia», come recita la motivazione ufficiale.

Già 18 anni fa, Mirabella aveva già ottenuto un’altra laurea honoris causa in Farmacia, dall’Università di Ferrara.

Alla cerimonia hanno partecipato Antonio Moschetta, presidente del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, il direttore del Dipartimento Emergenza e Trapianti di Organi (Deto) Francesco Giorgino, il direttore generale vicario Pasqua Rutigliani, il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio e l’assessore Rocco Mangini.