Lavori stadio, Abbaticchio: "Bitonto pronta per la C, non ci tireremo indietro neanche in un momento come questo"

La promessa del sindaco è arrivata ieri durante la diretta su Antenna Sud, in cui si è parlato della polemica del presidente del Foggia, Roberto Felleca

Stampa l'articolo
“Non mi sono mai tirato indietro con la mia Amministrazione, non ci tireremo indietro neanche questa volta, neanche in un momento come questo, e se ci fanno lavorare tutti insieme, non credo avremo problemi”.
 
Dopo giorni di pressioni crescenti da parte dei tifosi sui social network, è arrivata ieri sera l’importante dichiarazione del primo cittadino sui lavori di adeguamento ai parametri previsti dalla Lega Pro dello stadio “Città degli Ulivi”.
 
Abbaticchio è intervenuto in diretta ad Antenna Sud per commentare la polemica di giornata con il Presidente del Foggia, Roberto Felleca.
Più che sulla diatriba col numero 1 della società rossonera, però, l’attenzione dei supporters neroverdi era rivolta ad una possibile presa di posizione sulla questione stadio.
E l’attesa è stata premiata.
 
“Bitonto è sempre stata pronta alla Serie C, i tifosi non hanno fatto altro che crederci sempre anche nei momenti più difficili, io sono felice per loro, sono felice per la città e per l’immagine della città che si sentirà in altri territori e in altri ambiti”, ha dichiarato il Sindaco.
 
“Sono ansioso di sapere il risultato ufficiale, quello definitivo, che ci consentirà di spendere anche dei soldi per adeguare lo stadio ad un nuovo campionato di Serie C, cosa che non era mai accaduta prima - ha continuato Abbaticchio -. Non mi tiro indietro su questa sfida anche se siamo ovviamente nel periodo peggiore a livello economico per affrontare una sfida del genere”.
 
Dunque, aspettando il verdetto finale della Figc e della Lnd, dopo gli aggiornamenti costanti di queste settimane dell’assessore Nacci, è probabilmente arrivata l’assicurazione più attesa e tranquillizzante.
 
Adesso dalle parole bisognerà passare subito ai fatti. Il teatro dei sogni neroverdi dovrà essere pronto per i grandi eventi della stagione del centenario.