Lotta agli irrispettosi delle aree pedonali. In arrivo, nel centro storico, arredi urbani come dissuasori

Saranno fioriere e ornamenti vari. Impegno di spesa di 10mila euro verso una ditta salentina

Arredi urbani come dissuasori nel Centro storico per combattere gli “irrispettosi” delle aree pedonali. A chi, in pratica, si diverte a transitare con auto e altri mezzi dove proprio non si può.

La novità arriva dal Comune che, l’ultimo giorno del 2021 con apposita determina dirigenziale del settore Territorio, ha deciso di dichiarare guerra alle “innumerevoli infrazioni sugli accessi in aree destinate solo al traffico pedonale” con dissuasori nei confronti del traffico veicolare.

Visto, allora, che “gli accessi devono necessariamente essere inibiti a tutela sia della pubblica incolumità sia della conservazione del centro storico medesimo in termini di manufatti”, ecco che da Palazzo Gentile sono pronti a impegnare 10mila euro per l’acquisto di un numero imprecisato di arredi urbani per frenare questa piaga presente nel Centro storico.

A fornirli ci sarà una ditta salentina. La ditta “EFFE.DI” METALDESIGN GROUP – UBI URBE S.R.L di Ugento.