Muore vigile urbano ad Altamura per il coronavirus: per anni era stato in servizio alla festa dei Santi Medici a Bitonto

Il Comandante Paciullo: "Terremo le bandiere a mezz'asta per tre giorni, in segno di lutto nei confronti del collega"

Stampa l'articolo

Terremo da oggi e per tre giorni le bandiere a mezz’asta in segno di vicinanza al collega scomparso”. È il messaggio di cordoglio del Comandante della Polizia Locale di Bitonto Gaetano Paciullo, dopo aver appreso che il sovrintendente capo della Polizia Locale di Altamura, Felice Lomurno, 64enne prossimo alla pensione, è venuto a mancare oggi dopo essere stato contagiato dal coronavirus.

La sua scomparsa – ha continuato Paciullo – ci ha segnati particolarmente. Felice è stato presente a Bitonto per vari anni in supporto durante la sagra dei Santi Medici ed era conosciuto da tutti i colleghi”.

La morte del vigile, tra tristezza e angoscia per il momento che stiamo vivendo, rappresenta “quanto sia duro il nostro lavoro molto spesso ferocemente criticato”.

Proprio Altamura ha avuto ben 21 casi di Covid19 e tra i contagiati ci sono anche il comandante della Polizia Locale e alcuni agenti. Anche il sindaco della città federiciana, Rosa Melodia, è rimasta “addolorata per la vicenda – ha scritto su Facebook -.  Felice era una persona dal cuore buono, che non si è mai tirato indietro dinanzi alle necessità”.