Nasce lo Urban Center del Comune di Bitonto, l'inaugurazione è il 26 febbraio

Sarà il luogo in cui cittadini, istituzioni pubbliche e associazioni potranno incontrarsi e discutere le trasformazioni territoriali e urbane

Stampa l'articolo
Nasce lo Urban Center del Comune di Bitonto, con il fondamentale obiettivo di supportare il processo partecipativo e di comunicazione pubblica durante il percorso di formazione del nuovo Piano Urbanistico Generale.  Lo UCB è il luogo in cui cittadini, istituzioni pubbliche, associazioni e rappresentanti del mondo sociale ed economico possono incontrarsi, apprendere e discutere le trasformazioni territoriali e urbane. Attraverso questo Osservatorio si attiveranno processi ed attività della conoscenza mirati ad una raccolta di dati di diversa natura provenienti dalle diverse realtà urbane, ad una sistematizzazione degli stessi ed una conseguente re-immissione della conoscenza nella comunità locale attraverso attività di vario tipo. Questa attività di output ed input ha due scopi: da un lato animare un dibattito culturale vero sui temi più importanti dello sviluppo urbano e dall'altro aumentare la conoscenza diffusa sulla città al fine di una maturazione della stessa cittadinanza che si rende disponibile al contributo attivo nelle attività di pianificazione. Un ulteriore spazio, quindi, dedicato alla componente giovanile della città che partecipa attivamente alla governance relativamente ai processi di trasformazione che investiranno il nostro territorio nei prossimi anni che va ad aggiungersi al polo culturale della biblioteca ampliato e rinnovato negli strumenti per essere sempre più a portata del mondo dei ragazzi. L'inaugurazione di terrà venerdì 26 febbraio, alle ore 18, al secondo piano del Palazzo Municipale di Piazza Marconi.  Dopo il taglio del nastro si potranno visitare gli uffici destinati alle attività dello Urban Center allestiti ed animati ad opera del gruppo SYM - Smart Young Minds - costituito da studenti, laureandi e giovani laureati che hanno deciso di mettersi in gioco relativamente alle proprie competenze in un processo di assestamento e rilancio futuro della nostra città.  Subito dopo è previsto un Convegno inaugurale che si svolgerà all'interno del Torrione Angioino a cui prenderanno parte il Sindaco della nostra città Dott. Michele Abbaticchio, l'Assessore alle Politiche Urbanistiche Prof. Arch. Nicola Parisi, il Rettore del Politecnico di Bari Prof. Ing. Eugenio Di Sciascio, l'Assessore Regionale alla Pianificazione territoriale Arch. Anna Maria Curcuruto, l'Assessore all'urbanistica del Comune di Bari Prof. Arch. Carla Tedesco, la Docente di Urbanistica del Politecnico di Bari Prof. Arch. Francesca Calace, il Consigliere Comunale Ing. Francesco Cuoccio, il Presidente dell'Ordine degli Ingeneri Ing. Angelo Domenico Perrini, il Presidente dell'Ordine degli Architetti di Bari Arch. Vincenzo Sinisi, il Presidente dell'Ordine degli Psicologi di Puglia Dott. Antonio Di Gioia.  Alla conclusione del convegno inaugurale sarà aperta al pubblico una mostra su Renew Urban, un prototipo sperimentale elaborato dal Politecnico di Bari sull'adeguamento strutturale ed energetico integrato degli edifici a telaio cementizio.   Tutta la cittadinanza è invitata.