Onduline d'amianto abbandonate nelle campagne di Bitonto

Eppure si potrebbero smaltire tali rifiuti contattando una azienda specializzata

Stampa l'articolo
Certi giorni, la nostra città sembra la culla dell'inciviltà. In barba ai mille e più anni di storia grande che l'ha contraddistinta, bitontini contemporanei si divertono ad oltraggiarla barbaramente. L'esempio più orrendo è l'immondizia che adorna tristemente le nostre campagne. Non è infrequente, purtroppo, notare fra mandorli e ulivi scarti del consumismo di ogni sorta. Realizzando, così, l'ossimoro piu asdurdo di questi tempi: la terra che ha sempre dato ricchezza ai bitontini, da loro stessi viene "violentata". Ultima traccia di questo scempio su via Megra, dove risultano abbandonate onduline di amianto, peraltro nocive e inquinanti. Eppure si potrebbero smaltire tali rifiuti contattando una azienda specializzata. Ma la tentazione della bestialità appare sempre essere più allettante, non si capisce bene perché...