Parco nazionale dell'Alta Murgia. Campo di volontariato naturalistico in Puglia "E...state in Murgia"

Si terrà dal 6 all’8 Settembre in collaborazione con Inachis Bitonto

Stampa l'articolo
Si avvia dal 6 all’8 Settembre 2019 il quarto campo di volontariato naturalistico finanziato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con Inachis Bitonto. Il programma previsto dall’azione “I Sentieri dei Volontari” rientra nel piano d’azione quinquennale (2014-2019) della Carta Europea del Turismo Sostenibile per la realizzazione e manutenzione della segnaletica minima orizzontale sui sentieri del Parco dell’Alta Murgia descritti nella guida “Passeggiate agro ecologiche” pubblicata nel 2013. I volontari “armati” di pennelli e sorrisi possono contribuire all’ attrezzamento del percorso escursionistico AGR 13 AM “La Piana di San Magno” della lunghezza totale di 13 Km. In tal modo si potrà contare su circa 48 km di percorsi naturalistici attrezzati e dislocati nei territori di Bitonto, Ruvo di Puglia e Corato. Si tratta sempre di attività alla portata di tutti e che non richiedono particolari requisiti né particolari attrezzature. Le attività vengono precedute da un’attività formativa curata dal Dott. Nico Tedesco e svolte in pattuglie di 4-5 volontari con il coordinamento di un attivista specializzato. Il Volontariato naturalistico è una formula di vacanza diversa che porta il volontario a conoscere il territorio del Parco dell’Alta Murgia sotto vari aspetti, vivendolo dal suo interno, e non con gli occhi di un semplice turista. Durante questo periodo si ha la possibilità di conoscere il territorio, la natura, gli animali e non ultima la gente che abita il Parco e che ha contribuito e contribuisce tuttora a conservare una natura così unica. Punto di incontro dei volontari è la stazione FAL di Toritto (BA). Presso il primo piano dell’immobile delle Ferrovie Appulo Lucane (concesso in comodato d’uso gratuito con il Bando Mente Locale della Regione Puglia) è attivo in collaborazione con la Proloco “Toritto- Quasano” un punto informativo, di accoglienza e promozione territoriale per scoprire le bellezze storico naturalistiche del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (azione CETS “Train and Bike”) La foresteria in cui si alloggia è ubicata in agro di Altamura (BA) presso Jazzo Corte Cicero. La struttura, di assetto rustico, (ospitalità max 15 persone) è un’antica stalla che si affaccia su un meraviglioso jazzo. Gli ambienti sono fedelmente ristrutturati restituendo il tipico scenario rurale del territorio murgiano. La foresteria è articolata in anticamera che funge da cucina con dispensa, cui segue un unico ambiente per il pernottamento dotato di letti a castello e servizi igienici con docce. All’esterno, 200 ettari tra pascoli, pascoli arbustivi e arborati, e boschi cedui di roverella. Parte delle strutture masserizie dell’Azienda Silvopastorale Jazzo Corte Cicero costituiscono la “casa del ricercatore” dove ha sede l’ufficio operativo territoriale del Ce.R.B., Stazione Biologica e Centro di Documentazione del Lupo e delle Attività Pastorali. Il volontariato naturalistico costituisce anche un’occasione d’incontro, conoscenza e comunicazione. Non stare a guardare…scendi in campo per la Natura! Per scoprire il programma: Sito: www.inachis.org Facebook: Inachis Sezione Aderenti Bitonto Info e contatti: Mail: bitonto@inachis.org Cell: 3207707751 - 3392019276