Ponte su Lama Balice. Il Consiglio metropolitano dice sì agli interventi di ripristino strutturale

Pronto un assegno da quasi 2 milioni e mezzo di euro. I soldi arrivano dall'avanzo di amministrazione

Stampa l'articolo

Il Consiglio metropolitano, su relazione del consigliere delegato alla Viabilità, Michele Laporta, ha approvato il progetto di Fattibilità tecnica ed economica relativo agli “Interventi di ripristino dell’idoneità strutturale del ponte sulla lama Balice al km 8+200 della S.P. 231 ‘Andriese-Coratina’ in prossimità dell’abitato di Bitonto” per un importo complessivo di 2 milioni e 400 mila euro. Il ponte che attraversa Lama Balice, sulla strada provinciale 231 in territorio di Bitonto, lo scorso anno era stato sottoposto a uno studio sismico e strutturale il cui esito ha portato a predisporre interventi di ripristino strutturali. Verifiche che la Città metropolitana aveva avviato sin dal 2016 dopo un sopralluogo degli uffici tecnici dell’Ente e dei Vigili del fuoco a cui aveva fatto seguito il divieto di transito dei mezzi pesanti.

Una straordinaria dimostrazione concreta che questa Amministrazione, guidata dal sindaco metropolitano, Antonio Decaro, predilige la sicurezza dei cittadini. Un grazie particolare anche al collega consigliere delegato, Michele Laporta, e al Servizio viabilità dell’Ente guidato da Maurizio Montalto per aver recepito immediatamente l’urgenza segnalata” – afferma Michele Abbaticchio, vicesindaco metropolitano, nonché sindaco di Bitonto.

La sicurezza degli automobilisti non può attendere – aggiunge Michele Laporta -. In attesa di ricevere i fondi per la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali promesse dal Governo dopo la tragedia del ponte di Genova, utilizzando il nostro avanzo di amministrazione 2018 abbiamo finanziato per l’anno in corso gli interventi di ripristino dell’idoneità strutturale del ponte sulla lama Balice, all’altezza di Bitonto per un importo di 2milioni400mila euro".