Puntano la pistola alla tempia d'un giovane per rubargli l'auto. Ancora terrore a Bitonto

L’episodio di violenza si è consumato venerdì scorso nella zona artigianale

Stampa l'articolo

Un brutto episodio di violenza si è consumato, nei giorni scorsi, a Bitonto.

Protagonista, suo malgrado, un ragazzo che, venerdì sera, era sulla via vecchia di Molfetta a bordo della sua auto, una Mercedes acquistata da poco.

All’improvviso, un'auto non certamente nuova, con ogni probabilità una Panda, ha tamponato il veicolo, spingendo così il proprietario della Mercedes ad uscire dall’auto per controllare i danni. 

 

Ma il tamponamento si è rivelato una trappola. Appena sceso dal veicolo, il giovane si è ritrovato con una pistola puntata alla tempia e costretto a consegnare la sua auto ai malviventi. 

 

Rimasto a piedi di notte in piena campagna, non ha potuto fare altro che camminare fino alla prima abitazione nella zona artigianale di Bitonto e chiedere aiuto.