Ripartono "Incroci sociali", una speranza per chi è in difficoltà: 191 gli ammessi in graduatoria

Il corso preparatorio di una settimana si svolgerà presso il Comando di Polizia Municipale. Per gli esclusi presto nuovi bandi pubblici

Con la determinazione dirigenziale n. 234 del 9/09/2014 è stata approvata la graduatoria provvisoria di “Selezione n. 50 partecipanti al corso di formazione di operatore per il servizio di assistenza delle utenze deboli della strada presso edifici scolastici pubblici”.

Il corso preparatorio per “Incroci sociali” avrà la durata di una settimana e si svolgerà presso il Comando di Polizia Municipale.  

Quest’anno è stato seguito un percorso di oggettività seguendo dei canoni di reddito (da un minimo di 0 euro, ad un massimo di 5 mila euro).  

La precedenza è stata data a chi vive in stato di mono genitorialità, alle donne vedove, divorziate e/o con figli a carico.  

Il contributo che verrà percepito dai selezionati in graduatoria sarà di circa 250 euro: in presenza di eventuali figli a carico, i destinatari possono godere di un ulteriore beneficio fiscale.  

Sono stati 191 gli ammessi ed è stata fatta una graduatoria parallela che, rispettando i canoni della legge, lascia spazio anche a chi ha una disabilità inferiore al 70%.  

«Procedendo a questa maniera – ha commentato l’assessore al Welfare Francesco Scauroabbiamo avuto il 95 % di nuovi nomi in graduatoria, consentendo, così, ad una nuova parte di utenti di usufruire del servizio d’aiuto».  

Vista l’oggettività gli amministratori auspicano che non giunga nessuna lamentela, anzi: «Per gli esclusi ci saranno forme alternative rispetto ad “Incroci sociali” – aggiunge l’assessore -: probabilmente ci saranno nuovi avvisi pubblici legati alle capacità dei richiedenti. Pensiamo di poter creare un ponte con delle aziende che avranno necessità di operai e il Comune proverà, per quanto sarà possibile (a seconda delle risorse disponibili), a pagare loro i salari».  

È possibile fare ricorso entro 5 giorni dalla pubblicazione della delibera.  

Per consultare la graduatoria è possibile cliccare sul seguente link  http://pubblicazioni.saga.it/publishing/AP/index.do?org=bitonto