Rubano un'auto in pieno giorno. Il proprietario: "Tanta rabbia e vergogna per la mia città"

La vittima del furto ha postato le immagini che illustrano la classica tecnica della spintarella

Stampa l'articolo

Profonda indignazione, ma non solo. Anche tanta rabbia e "vergogna per la nostra città".

A scriverlo è un bitontino che ieri è stato vittima di un furto d'auto, immortalato dalle immagini delle telecamere. In piena mattinata, la vettura è stata portata via col classico sistema della spintarella.

Oltre all'amarezza per il danno subito, anche il dolore che nasce dal ricordo dei sacrifici fatti e dal valore pure affettivo legato al veicolo, per non parlare della gente che osserva la scena e passa oltre.

Quante cose brutte in un solo filmato...