Rubata una piantina dall'aiuola in Largo Caldarola

L'assessore Santoruvo: "Ladro di galline. Avrebbe potuto chiedere l'elemosina"

Stampa l'articolo
"Davvero assurdo che si possa pensare di rubare una piantina messa per abbellire la città, patrimonio di tutti", secondo l'assessore Giuseppe Santoruvo. Eppure qualcuno è stato capace di farlo. Da ieri l'aiuola in Largo Caldarola conta una piccola pianta in meno. La scomparsa è stata segnalata da Vincenzo, un volontario che quotidianamente s'interessa di verificare le condizioni del verde in città. "Al ladro di galline - ha scritto sui social il delegato all'Ambiente della giunta Ricci -, dico che la prossima volta potrebbe pensare di suonare il campanello di qualche residente per un’elemosina certamente più onesta".