Secondo colpo al NegoziOk di via Larovere: bottino di 15mila euro

L'addetto del supermercato è stato costretto a seguire i malviventi in campagna, dove è stato derubato

Stampa l'articolo

Fermano l'addetto alla sicurezza del supermercato per strada, lo costringono a seguirlo in una via di campagna e, una volta lì, lo derubano dell'intero incasso di giornata pronto ad essere depositato in banca.

È successo ieri, intorno all'ora di pranzo, all'addetto alla sicurezza del supermercato NegoziOk di via Larovere, già protagonista suo malgrado ad ottobre di uno degli episodi del torrido autunno criminale bitontino.

Quella volta, dopo una colluttazione nella quale rimase ferito, i delinquenti riuscirono a portar via 11mila euro.

Stavolta il bottino, ottenuto con la semplice minaccia e senza violenza, è ancora più cospicuo: 15mila euro.

Dopo la denuncia, gli agenti del commissariato di P.S. hanno ascoltato la vittima della rapina per ricavare indizi utili alle indagini per la cattura dei malviventi.