Spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato un 28enne incensurato

Il giovane è stato colto in flagranza di reato mentre consegnava alcune dosi

Stampa l'articolo

Lo scorso sabato, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un giovane incensurato 28enne, colto mentre spacciava sostanze stupefacenti.

L'operazione rientra tra le attività tese al contrasto del fenomeno del commercio di sostanze stupefacenti. Gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del locale Commissariato di Polizia, monitorando una zona dove era stata rilevata la presenza di numerosi tossicodipendenti, a cui sono stati contestati illeciti amministrativi per uso personale di stupefacenti, hanno individuato l’abitazione del 28enne, come possibile centrale di spaccio.

Nelle ore serali, dunque, i poliziotti sono intervenuti, durante una cessione di sostanza, eseguendo contestualmente una perquisizione domiciliare, che ha permesso di rinvenire quasi 200 grammi di stupefacenti, già divisi in 134 dosi, tra hashish e marijuana, oltre alla somma di 140 euro in banconote di piccolo taglio.
L’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.