Tre bitontini arrestati per il furto di due quintali di olive

Due donne già note alle forze dell'ordine e un 18enne incensurato sono stati fermati sulla strada per Palombaio

Stampa l'articolo

Sono stati sorpresi e arrestati dai Carabinieri subito dopo aver compiuto un furto di olive nelle campagne tra Palo del Colle e Palombaio (Bitonto). Così sono finiti in manette tra persone di Bitonto: un 18enne incensurato, e due donne – M.R. 61 enne e V.M. 32enne - già note alle forze dell'ordine.

I tre erano stati notati dai carabinieri in servizio di pattugliamento serale nei pressi delle campagne adiacenti alla Strada Provinciale che collega Palo del Colle con frazione Palombaio di Bitonto. A bordo di una Ford Escort, i tre avevano caricato due grossi sacchi ricolmi di olive da olio per complessivi 200 chili: bloccati ed accertata la provenienza furtiva delle olive, sono stati tratti in arresto per furto aggravato e ristretti presso i rispettivi domicili, mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario.