Bitonto Blues Festival, ieri sera la prima serata. Ed è già un successo di pubblico e critica

L'evento, ideato e organizzato dal direttore artistico Beppe Granieri, ha inondato di sound statunitense i vicoli del centro storico

Stampa l'articolo
Bitonto Blues Festival, ieri sera la prima serata. Ed è già un successo di pubblico e critica Immagine tratta dalla pagina Fb del BBF

Un genere musicale che nasce nelle comunità di schiavi afroamericani sulle rive del Mississipi e nei quartieri poveri di New Orleans e che per la prima volta approda nella piazza bitontina per eccellenza.

Al cospetto della luminosa Cattedrale sì è consumato ieri sera il primo dei due appuntamenti con il Bitonto Blues Festival, progetto ambizioso e a lungo termine, ideato e organizzato dal direttore artistico Beppe Granieri, che ha visto quattro gruppi musicali rendere omaggio ad artisti del calibro di Eric Clapton, Muddy Waters e Stevie Ruy Vaughan.

La prima delle due serate è infatti stata animata dagli Acusti.co Band, dagli House of Blues 4tet, dagli Alchiba acustic blues session e dagli Harlem Blues Band ft. James Thompson.

Ad augurare buona fortuna e lunga vita al festival l’assessore al Marketing territoriale Rino Mangini, che ringrazia gli organizzatori per aver investito e creduto nel territorio, e il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio, che ha mostrato di apprezzare il genere e di conoscerne le origini storiche «è una branca della musica leggera – ha dichiarato -  nata in un forte periodo di depressione economica e dal grido di dolore degli schiavi delle piantagioni statunitensi. Riproporla e portarla nelle strade antiche del centro bitontino non può che essere motivo d’orgoglio».  

A decretare il successo dell’evento la copiosa presenza, oltre che di bitontini, anche di forestieri e persino di turisti stranieri, provenienti dall’Inghilterra.

Una Bitonto colma di gente, in porzioni di territorio fino a poco tempo fa abbandonate a se stesse, che invece oggi tornano a vivere grazie al coraggio di chi decide di dare una seconda chance alla propria terra. 

L’appuntamento con la seconda serata del Bitonto Blues Festival è alle 20.30 di questa sera, con le band  Via del Blues, De Ville Blues Band e The Rawhide Blues Brothers Tribute Band.