Bitonto, città dei Festival pronta a tingersi di Blues

Presentata e inaugurata ieri la prima edizione del Bitonto Blues Festival

Stampa l'articolo

Da New Orleans a Bitonto. Nato sulle rive del Mississippi, il blues approda ufficialmente nella nostra città. La conferenza stampa tenutasi ieri sera al Torrione Angioino ha inaugurato la prima edizione del Bitonto Blues Festival.

“Una scommessa”, come l’ha definita il sindaco Michele Abbaticchio, “nata in pochi minuti – ha raccontato il direttore artistico del festival Beppe Granierisulla spinta del popolo di facebook”. Inserito nel calendario della Bitonto Estate, il Blues Festival vivrà le sue serate clou nei giorni 21 e 22 settembre, quando sul palco di piazza Cattedrale a partire dalle 20 si succederanno gruppi di fama internazionale con ospiti d’eccezione come il polistrumentista americano James Thompson e il batterista Davide Piscopo, preceduti da esibizioni di giovani promesse del blues pugliese nei siti del Parco delle Arti (Torrione, Galleria nazionale, Officine Culturali, Teatro “Traetta”, Biblioteca comunale). In più, musica in filodiffusione in tutti i locali di ristoro del centro storico e mercatini con vinili d’epoca, riviste e strumenti musicali in piazza Cavour. Stessa location che ieri ha ospitato una sorta di preview del festival, con Davide Pannozzo, giovane talento e padrino della manifestazione, che insieme ai Loud Staff, nell’unica tappa pugliese del loro “Born Electric Tour 2013”, ha presentato il loro ultimo album, realizzato con la collaborazione di artisti blues di fama internazionale come Robben Ford, David Garfield e Carl Verheyen.

Lo stesso Pannozzo, durante la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, ha ricevuto una targa ricordo da parte dell’amministrazione comunale che, insieme alla Provincia e alla Camera di Commercio di Bari, ha patrocinato l’evento. Il Bitonto Blues Festival, organizzato da Granieri.it ADV&Multimedia e Raffaello Comunicazione – Grandi eventi, è reso possibile anche grazie alla collaborazione di numerosi media partner, tra cui il “da Bitonto”, e di imprenditori e commercianti che stanno sponsorizzando l’iniziativa.

L’obiettivo è quello di inserire la manifestazione nella rete dei festival bitontini, “alla quale – ha annunciato l’assessore al Marketing Territoriale Rocco Mangini inizieremo a lavorare da novembre. Se Sanremo è la città del festival, vorremmo che Bitonto diventi la città dei festival, sulla scorta della tradizione musicale cittadina inaugurata da Tommaso Traetta”.

Questi i gruppi che daranno vita alle serate del 21 e 22 settembre: Acousti.co – The Band, House of Blues 4tet,  Harlem Blues Band Band ft. James Thompson, Alchiba ft. Davide Piscopo & Alessandro Sanna; Via del Blues, The Rawhide Blues Brothers Tribute Band, De Ville Blues.