"C par bed". A "Detto Fatto" esilarante corso di bitontino con Bianca Guaccero

La showgirl ha insegnato il nostro dialetto al pubblico di Rai 2, traducendo alcune frasi inglesi proposte dall'esperto di stile Filippo Nardi

Stampa l'articolo

Bianca Guaccero non ha mai fatto mistero delle proprie origini, anzi, non perde occasione per sottolineare la sua bitontinità.

Anche nella sua avventura a "Detto Fatto" cita spesso la nostra città e le nostre tradizioni.

Ieri, però, si è davvero superata, dando inizio ad un esilarante corso di dialetto bitontino.

"Cavia" dell'esperimento Filippo Nardi.

L'esperto di stile di origini londinesi, infatti, durante i suoi tutorial, approfitta per insegnare al pubblico di Rai 2 alcuni termini o frasi in inglese.

Ieri, la lezione si è arricchita di una nuova lingua: il bitontino, appunto.

Ogni espressione inglese veniva quindi tradotta sia in italiano che nel nostro dialetto.

Tutta Italia ha potuto quindi imparare "c par bed" e "c par brutt", preceduti dall'immancabile "mado'". Che Nardi ha dovuto ripetere, dando anche la giusta interpretazione.

Il siparietto è stato giudicato divertentissimo, tanto che il video è diventato virale sui social network.

Ci sarà anche la lezione numero 2?