Concorso regionale "Vitale Giordano". Domani la presentazione al Torrione

Ideato dall'Accademia, si rivolge alle classi quarte delle scuole superiori di Puglia. La gara si svolgerà da dicembre al febbraio 2017. Appuntamento alle 17

Stampa l'articolo
Accrescere l’interesse per la cultura, la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica tra i giovani. 
È questo l’obiettivo che si prefigge il Concorso regionale “Vitale Giordano”. Ideato dall’Accademia che porta il nome del celebre matematico del Seicento, vedrà in gara gli iscritti alle classi quarte delle scuole superiori di Puglia. Saranno ammesse le squadre di studenti selezionate preventivamente da ciascun Istituto, che ne potrà iscrivere massimo tre. Il Concorso consta di tre sezioni per una delle quali dovranno gareggiare: elaborato scritto, video e mobile application. I lavori saranno esaminati da una giuria qualificatissima.
Dopo la fase preliminare di qualifica, la gara si svolgerà dal 15 dicembre 2016 al 12 febbraio 2017. Ai vincitori sarà riservato un viaggio - visita didattica presso un prestigioso centro di ricerca di importanza internazionale, che sarà individuato tra quelli operativi nella rete delle Istituzioni scientifiche e Agenzie nazionali che hanno concesso il patrocinio al progetto. Gli elaborati premiati, inoltre, saranno pubblicati in una raccolta antologica a cura della SECOP edizioni. Nel periodo che intercorre fra la presentazione del progetto e la giornata conclusiva del 24 marzo, numerosi saranno gli eventi che impreziosiranno l'iniziativa: una giornata di presentazione ufficiale di alto valore scientifico, una di divulgazione scientifica, due appuntamenti denominati "Pillole di scienze" con altrettante presentazioni di libri e relative tavole rotonde tematiche. 
Tutti i dettagli dell'articolato progetto saranno illustrati alla stampa domani, giovedì 15 settembre, alle 17, al Torrione angioino, alla presenza del sindaco Michele Abbaticchio, del consigliere regionale Domenico Damascelli, dell'assessore alla Cultura Rocco Rino Mangini, del presidente dell'accademia "Vitale Giordano" Silvio Vacca, di Mauro De Palma, direttore Infn sezione di Bari, di Salvatore Latronico, presidente Distretto produttivo informatica, del Tenente Colonello Di Miccio, Terza Regione Aerea, Comando generale Scuole militare, responsabile relazioni esterne e di Manuela Matarrese, responsabile area formazione Distretto tecnologico aerospaziale.