Dal Belgio a Bitonto. Re Alberto II e Paola Ruffo di Calabria incantati dalla nostra Cattedrale

“È la più bella!”, ha detto la regina non appena entrata nella Basilica rivolgendosi al marito e alla loro guardia del corpo

Stampa l'articolo

Alberto II, sesto re dei belgi, e sua moglie Paola Ruffo di Calabria sono arrivati a Bitonto dopo un lungo tour pugliese che ha toccato le città di Monopoli e Bari.

Una visita breve, di circa mezz’ora, nel nostro centro storico che ha avuto come unica tappa la nostra Cattedrale.

È la più bella!”, ha detto la regina non appena entrata nella Basilica rivolgendosi al marito e alla loro guardia del corpo.

Abiti informali e tanta curiosità: «Sono stata davvero emozionata durante la visita – afferma Marilisa Rienzo della Cooperativa Re Artù -. La regina parlava italiano in maniera molto fluente ed  è rimasta molto incuriosita dalla posizione con cui venivano seppelliti i cadaveri tra il XV e XVI secolo nella nostra cripta».

Sul registro firme avremo una testimonianza importante: i due regnanti innamorati della nostra città; avremo la testimonianza di come si può essere semplici turisti – muniti di fotocamera al collo – pur avendo il sangue blu.