Eros, carnalità, peccato in “La Nuit Fatale”. Okiko Drama torna in scena con uno spettacolo davvero piccante

Saranno sette amanti del piacere insieme al loro Mark ad aprire le porte del “Bovary2000”, questo sabato, a Bari. Ultimissimi posti disponibili

Stampa l'articolo

Okiko The Drama Company debutterà, questo sabato, presso il Garagesound di Bari con una produzione inedita, “La Nuit Fatale”, diretta dal regista Piergiorgio Meola e scritta in collaborazione con l’attore Emanuele Licinio.

 

Eros, carnalità, peccato. È questo quello che la compagnia locale, libera da ogni inibizione e preconcetto, porterà in scena in due appuntamenti: alle ore 19:30 e alle 22:00. A pochi giorni dal debutto, già sono stati registrati ottimi riscontri da parte del pubblico.

 

Infatti, «Sono rimasti solo pochi posti disponibili che è ancora possibile prenotare–ha dichiarato Piergiorgio Meola, direttore artistico della compagnia e regista- e questo ci mette molta carica. Siamo emozionati all’idea di ritornare in scena dopo un lungo periodo di stop per via della pandemia del Coronavirus, che non ha per nulla spento la nostra arte, il sogno in cui continuiamo a credere».

 

“La Nuit Fatale” porta con sé tante novità, a partire dalle travolgenti e mozzafiato coreografie, create dalla coreografa e ballerina Magda Brown, che si mescoleranno con le voci di artisti peccaminosi che incarneranno i vizi e le bramosie che fanno parte dell’essere umano.

 

Mark, uno dei principali protagonisti, aprirà le porte del suo teatro a luci rosse, il Bovary2000 dove, appunto, è ambientato lo spettacolo, e condurrà il pubblico in un viaggio sensuale alla scoperta di pandora e dei suoi volti peccaminosi, quelli delle sette fatali labbra rosse: Yvette, Amandine, Bondlaire, Clorinda, Samantha, Colette e Odialisque.

 

«Questo spettacolo nasce dalla voglia di ritornare a stupire, di metterci in gioco su altri aspetti artistici come quello della danza e del movimento corporeo. Abbiamo voluto riaprire le porte del Bovary2000, una delle nostre produzioni che ha avuto molto successo, perché pensiamo che il pubblico abbia bisogno di leggerezza e grinta, che da troppo tempo sono state freezate per i motivi che tutti conosciamo».

 

Dunque, si tratta di un mix di burlesque e mistero, uno spettacolo leggero e travolgente che tratterà di una forma particolare d’amore, sentimento che è file rouge della compagnia.

 

Si parlerà di «Un amore insolito che si spoglia dei veli del romanticismo e trasporta in quelli dell’eros. Vivere la propria sessualità senza inibizioni, in modo appagante, equilibrato e soprattutto libero da una visione che ancora oggi addita ciò che è erotico come volgare».

 

È questo l’importante messaggio de “La Nuit Fatale”, sottolineato dal regista e dalla vicepresidente e attrice della compagnia Rosa Masellis.

 

«Il sesso viene visto dalla nostra cultura come un peccato e, allora, che ognuno di noi sia libero di peccare, di mettersi a nudo, di spogliarsi dei preconcetti e da quegli schemi culturali, a volte gretti, che ancora educano generazioni Z e lasciano bloccare le generazioni X all’interno di taboo che andrebbero sfatati senza vergogna, senza paura». 

 

 

Sarà, perciò, imperdibile l’appuntamento per, questo sabato 11 settembre, al Garagesound, sito in via Mauro Amoruso 62/7B a Bari. Non resta che affrettarsi con le prenotazioni degli ultimissimi posti disponibili. 

Per avere informazioni maggiori, basterà visitare i profili social di Okiko The Drama Company.