Fabio Degennaro entra a far parte di The Voice. Il bitontino è nel Team di Raffaella Carrà

Con le prime note della sua "Marvin Gaye", il 25enne ammalia i giudici e conquista un posto nelle Battles

Stampa l'articolo

“Mi aspetto che vada bene, non per presunzione, però penso di meritarlo”.

È la determinazione, unita alla sua grande bravura, a garantire il successo di Fabio Degennaro.

Dopo i tentativi infruttuosi di Fabio Carelli e Marinella Napoli (bit.ly/22oAlQH), Bitonto può finalmente contare su un suo rappresentante a The Voice of Italy, il talent show di Rai 2.

Per il cantante 25enne, protagonista dell’ultima Blind Audition del programma, la sfida era persino più dura del solito. I Team di Dolcenera e Max Pezzali erano ormai al completo e al nostro concittadino toccava far breccia nei cuori di Emis Killa e Raffaella Carrà. Che non hanno tardato a premere il pulsante.

Già le prime note della sua versione di “Marvin Gaye”, hit del 2015 di Charlie Puth e Meghan Trainor, hanno convinto e fatto balzare dalle sedie i giudici, pronti a scatenarsi nel ballo e nella disputa per accaparrarsi il talento.

A vincere il duello tra i due pretendenti è stata Raffaella Carrà. Sarà proprio il caschetto biondo della musica italiana a guidare il bitontino nelle prossime fasi del programma. Già da mercoledì prossimo, infatti, sarà tempo di tirar fuori le unghie e affrontare i suoi stessi compagni di squadra nelle Battles.

Ma le difficoltà non hanno mai scoraggiato Fabio Degennaro. “Le condizioni economiche della mia famiglia non mi permettevano di approfondire gli studi, quindi di formarmi veramente per continuare questa strada - ha raccontato infatti alle telecamere poco prima dell’esibizione - Ho dovuto lavorare. Ho fatto tanti sacrifici nella mia vita per poter andare avanti”.

“Il mio portafortuna è il numero 4. Questo è The Voice 4, quindi forse qualcosa si muove”.

E chissà che quest’edizione non gli regali ancora soddisfazioni…

A Fabio Degennaro il nostro più grande in bocca al lupo!