Feste patronali. Entrano nel vivo le celebrazioni in onore della Santa Patrona

Oggi è il giorno del tradizionale Corteo Storico. Partirà da Via Cesare Battisti alle 17.30

Stampa l'articolo
E’ finalmente entrato nel vivo il ciclo di eventi organizzato in occasione delle Feste Patronali a Bitonto. Dopo i diversi eventi che, nei giorni scorsi, sono stati realizzati per le vie della città, ieri sono ufficialmente iniziati i festeggiamenti, con lo scoprimento del Quadro del Miracolo, affisso su Porta Baresana, e con lo spettacolo dell’accensione delle luminarie in Piazza Marconi e Corso Vittorio Emanuele II. Evento, quest’ultimo, che sarà ripetuto questa sera alle 20.45.
A dare il via alle feste, inoltre, l’esibizione in Piazza Cavour del gruppo folkloristico “Re Pambanelle”, che ha cantato diversi brani della tradizione popolare bitontina, e di diversi gruppi musicali, esibitisi per conto dei diversi locali che hanno aderito all’ormai consolidata iniziativa estiva “Not(t)e di Musica”.
Il ciclo di festeggiamenti proseguirà fino al 3 giugno, terminando con i concerti del chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia, previsto per lunedì, e della band leccese degli Apres la classe.
Oggi, invece, si terrà, alle 17.30, il tradizionale Corteo Storico, a cura dell’associazione “Accademia della Battaglia”. Il corteo, come da tradizione, partirà da Via Cesare Battisti, nei pressi della scuola primaria "G.Modugno", per concludersi in Piazza Cavour, dove si terrà il concerto della Grande Orchestra Italiana diretta dal maestro Simone Mezzapesa.