"La processione secondo Michele". Un libro per promuovere le tradizioni della nostra città

Appuntamento per sabato 1 giusto alle 19, all'interno della chiesa di San Domenico

Stampa l'articolo

Sabato 1 giugno alle ore 19,00 presso la chiesa di San Domenico, si terrà la presentazione del libro di Chiara Cannito La processione secondo Michele”. L’inedito racconto tratteggia in maniera delicata la figura dello statuiire, ovvero del portatore delle sacre immagini. Assieme al confratello, il portatore è emblema della cultura devozionale dell’Italia meridionale: portatore del dolore per aprire la ‘porta’ della devozione; portatore della rinascita per figurare il ‘porto’ della fede.

L’evento, organizzato dall’Arciconfraternita del SS. Rosario con il patrocinio del Comune di Bitonto e del Consiglio Regionale della Puglia, si inserisce nel programma di eventi di promozione culturale che il sodalizio sta organizzando in vista della prossima candidatura della Rete della Passioni Italiane (tra cui la processione dei Misteri) a patrimonio immateriale dell’umanità nella Lista UNESCO, grazie all’impegno e all’attività dell’associazione EUROPASSIONE PER L’ITALIA.

Nel corso della serata, moderata dal direttore del “da BitontoMario Sicolo, interverranno, dopo i saluti di benvenuto del padre spirituale don Ciccio Acquafredda, il consigliere regionale Domenico Damascelli, il vicesindaco del Comune di Bitonto Rosa Calò, il comandante della Polizia Municipale Gaetano Paciullo, la consorella ed esperta di storia locale Carmela Minenna, il segretario dell’Arciconfraternita del SS. Rosario Domenico Ferrovecchio e l’autrice Chiara Cannito.

Seguirà la proiezione del reportage video-fotografico della Processione dei Misteri 2019 realizzato da Cooperativa 42 e mostrato in anteprima a Tullins (Francia) nell’ambito del 35° Congresso di Europassion, sodalizio europeo di cui l’Arciconfraternita del Rosario è entrato a far parte.