"Mimì sarà…", omaggio a Mia Martini dell'artista bitontina Loredana Ruggiero

Appuntamento per venerdì prossimo 15 Febbraio al Teatro Traetta. Sipario ore 20

Stampa l'articolo
La figura di Mia Martini è rimasta centrale nel panorama italiano delle interpreti femminili in relazione alla musica d’autore. Il passare del tempo non ha scalfito la prorompente modernità e la ineguagliabile intensità e bravura della celebre cantante. Mia Martini ha avuto una carriera ricca di sfaccettature: interprete di classe e raffinatezza, donna sensibile e acuta agile nel mescolare generi musicali, dalla canzone popolare alla musica d’autore, all’improvvisazione di matrice jazzistica, ma anche dotata di una forte attitudine teatrale. Donna schiva e riservata ha vissuto intensamente la propria storia, dal successo alla penombra, dall’amore alla solitudine. Questo concerto ripercorre il repertorio musicale di Mimì, proponendo le meravigliose canzoni composte per lei dagli autori che l’hanno amata. Da “Almeno tu nell’universo” a “Donna”, da “Cu Mme” a “Minuetto”, per citarne alcune. Loredana Ruggiero si accosta con passione, coraggio ed emozione alla musica di Mia Martini, vestendo di intensa carica espressiva le ballate accompagnata da un combo musicale d’eccezione: Francesco Schepisi pianoforte, tastiere e arrangiamenti), Fabio Lopez (basso), Stefano De Vivo (chitarra), Antonio Ninni(batteria). All’attrice Anna Garofalo, invece, è affidato il compito di ripercorrere drammaturgicamente le tematiche presenti nelle canzoni che Mia ha abbracciato. L’allestimento si ispira all’universo della musica d’autore in forma teatrale. In scena, una donna attraversa le stagioni della vita di una donna, affrontando tutto con leggerezza e istinto, senza regole. Su tutto la musica che disegna e confeziona vestiti nuovi e freschi con arrangiamenti originali per abitare le melodie senza età di Mimì. Al centro della scena la voce, le voci. Appuntamento, dunque, per venerdì prossimo 15 Febbraio al Teatro Traetta. Sipario ore 20