Oggi, a Giovinazzo, letteratura al femminile con "Il Sapore dei Saperi"

Organizza l'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, guidata dall'infaticabile Nicola De Matteo

Stampa l'articolo
L'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, guidata dall'infaticabile Nicola De Matteo, organizza presso il chiostro dell'Hotel St.Martin, nel cuore del centro storico, una serata dedicata alla letteratura al femminile chiamata "Il Sapore dei Saperi", giunta alla sua quarta edizione.
Dalle 18.00 fino alle 21.00 circa, sei presentazioni di altrettanti libri scritti da autrici di fama. L'evento è sostenuto dal patrocinio del Comune di Giovinazzo, in particolar modo dall'Assessorato alle Pari Opportunità di Antonia Pansini, e della Regione Puglia, V municipio barese. 
Dunque, si parte con "Quando correvamo alla luna" (Di Marsico Libri), scritto da Ena Servedio. Con lei ci sarà Angelo Iacovazzi. Poi la giornalista Ilaria Ficarella presenterà il libro "Verranno i giorni della pace" (Ed.Gelsorosso) di Amalia Mancini. Alle 19.00 spazio a "Mare Nero" (Sonzogno Editore) scritto da Gabriella Genisi, con la quale dialogherà Mario Sicolo, Direttore di "dabitonto". Poi, alle 19.30, toccherà a "Punto e a capo...in nome dell'amore" di Patrizia Rossini. Modera Michele Marolla, giornalista e firma storica della Gazzetta del Mezzogiorno.
Ultimi due incontri alle 20.00 ed alle 20.30. Prima riflettori puntati su Carmela Formicola, caporedattrice della più importante testata regionale, che presenta il suo "Sinfonia dell'odio" (Florestano). Con lei Livio Costarella.
Chiusura affidata a Lella Miccolis della Fondazione Bellisario, che introdurrà "Divenuvolando" (Progedit), il nuovo libro di Marilù Galiani.
Fonte: Giovinazzoviva.it