Parte questa sera la V edizione del festival bandistico "Flatatùm"

Primo appuntamento questa sera con "U sciaraball" di Vito Guerra e "La Banda De Andrè" con l'orchestra "Peruzzi" Città di Molfetta

Stampa l'articolo

Parte oggi la V edizione del festival bandistico “Flatatùm” promosso dall’associazione musicale culturale “Davide delle Cese”, che si inserisce – grazie al co-finanziamento del Comune di Bitonto – nell’ambito dei festival culturali cittadini. La banda da sempre ha rappresentato la massima forma di “democrazia musicale” perché vicina al popolo, animatrice di strade e piazze con sincera allegria. Ed è proprio il nome del festival “Flatatùm”, appunto, che rievoca la rappresentazione simbolica dell’essere umano, fatta di battito – affidato al rimo delle percussioni – e respiro, vento, anima – emesso per suonare gli strumenti a fiato -.

«Quest’anno abbiamo provato, ancora una volta, ad alzare l’asticella dell’offerta per il nostro pubblico – ha dichiarato il direttore artistico Vito Vittorio Desantis -. Grazie anche al prezioso protocollo d’intesa con il Bandalarga Puglia Festival di Conversano vogliamo che cittadini, turisti, curiosi, trovino un’offerta ricca e diversificata capace di rilanciare in grande stile la musica “bandistica”. Si passerà dalla poesia di De Andrè evocata con sonorità nuove, al tocco rosa della banda “al femminile” che arriva da Rombiolo; dai bersaglieri della Fanfara ANB sez. di Massafra alla Grande Orchestra di Fiati “Gioacchino Ligonzo” cui toccherà rinnovare il grande legame con la nostra città e non mancheranno le performances di alcune tra le più rinomate street band pugliesi, che porteranno una ventata di allegria per le strade della nostra città».

Giovedì 20 giugno si comincia alle 18.30 con “U Sciaraball” di Vito Guerra: una parata per le vie della città ed esibizioni in piazza Padre Pio, presso la rotonda della Villa Comunale, in piazza Cattedrale e piazza Cavour. Ed è proprio qui che, alle 21, si esibirà sulla Cassarmonica “La banda De André”. La voce di Pantaleo Annese, la chitarra di Vito Vilardi e l’ensemble dell’orchestra di fiati “F. Peruzzicittà di Molfetta – diretta dal maestro Michele Consueto –, ci accompagneranno a riscoprire le canzoni dell’artista genovese.

Venerdì 21 giugno oltre a festeggiare l’arrivo dell’estate, il giorno più lungo dell’anno, in tutta Europa si festeggia la giornata della musica. Festeggeremo con un giro per le vie della città con la “Bassa musica città di Bitonto” di M. Tarantino; a seguire l’orchestra di fiati S. Cecilia di Modugno. Alle 18.30 ci sarà la parata per le vie del centro, mentre alle 19 sulla Cassarmonica i fiati si uniranno per un concerto di marce sinfoniche della tradizione pugliese. Alle 20 appuntamento clou con i ragazzi della Rete Organizzazioni Area Disabilità (ROAD) che si esibiranno sul campo di calcio in via Togliatti per la Festa della Musica.

Sabato 22 giugno sarà la giornata dedicata alle donne: per la prima volta in Puglia si esibirà la Banda Musicale “Donne in Musica” Città di Rombiolo, in arrivo direttamente dalla provincia di Vibo Valentia. Le musiciste, dirette dal maestro Irene Larosa, alle 18.30 faranno una parata in città per poi fermarsi, alle 19.30, sulla Cassarmonica per il concerto. A seguire, dalle 20, per le vie e le piazze principali di Bitonto la “Dixifrixi”, la “Quattroperquattro Street Band” e la “Eurobanddi Altamura animeranno con le loro notevoli performance artistiche una serata che si prevede “stellare”, fino a giungere in piazza Cavour alle 22.30 per il raduno finale.

Si termina domenica 23 giugno con un programma all’insegna della tradizione. Ad accompagnarci verso la fine del festival gli immancabili bersaglieri. Si comincia alle 18.30 quando la Fanfara ANB Massafra si esibirà con una parata per le vie della città fino a fermarsi, alle 19, in piazza Cavour per il concerto di marce militari e bersaglieresche.

Alle 20 il “Bandalarga Puglia Festival”, presenterà nella città di Bitonto la Banda di Conversano G. Ligonzo” diretta dal maestro Angelo Schirinzi. Alla serata prenderà parte anche il mezzosoprano Teresa Tassiello con il coro di voci bianche dell’associazione musicale “G. Ligonzo”.  

Di seguito il programma in breve.

 

GIOVEDI’ 20 giugno Ore 18.30 “U Sciaraball” con Vito Guerra | Luoghi: piazza padre Pio, rotonda Villa Comunale, piazza Cattedrale e piazza Cavour Ore 21.00 Spettacolo musicale “La banda De Andrè” | Con: Pantaleo Annese (voce), Vito Vilardi (chitarra), orchestra “F.Peruzzi” città di Molfetta (maestro Michele Consueto)

 

VENERDI’ 21 giugno Ore 18 giro per le vie della città a cura della Bassa Musica Città di Bitonto di M. Tarantino; a seguire orchestra di fiati S.Cecilia di Modugno; Ore 18.30 parata per le vie del centro Ore 19.00 Concerto di marce sinfoniche della tradizione pugliese Ore 20.00 Festa della Musica con i ragazzi della Rete Organizzazioni Area Disabilità (Road) – campo di calcio via Togliatti (Bitonto)
  SABATO 22 giugno Ore 18.30 parata per le vie della città; Ore 19.30 concerto dell’Associazione Musicale “Banda Musicale Donne in musica Città di Rombiolo” (Vibo Valentia) diretto dal maestro Irene Larosa; Ore 20.00 “Stars&Street” Parate ed esibizioni per le vie principali della città a cura della Dixifrixi – non solo dixieland- , della Quattroperquattro StreetBand città di Santeramo, e della Euroband, la Murgia’s Street Band di Altamura.   DOMENICA 23 giugno Ore 18.30 parata per le vie della città con la Fanfara dei Bersaglieri ANB Massafra; Ore 19.00 piazza Cavour, concerto di marce militari e bersaglieresche; Ore 20.00 parata per le vie della città a cura della Grande Orchestra di fiati “G. Ligonzo” città di Conversano Ore 20.30 piazza Cavour (Cassarmonica) concerto con la partecipazione del mezzosoprano Teresa Tassiello e il coro di voci bianche dell’associazione musicale “G. Ligonzo”; dirige il maestro Angelo Schirinzi.

.